LA GIORNATA IN TEMPO REALE

Russia, Ue verso un nuovo pacchetto di sanzioni | L'Ucraina annuncia collaborazione con imprese italiane per la Difesa

Zelensky: "Consegne di munizioni calate dalla crisi in Medioriente". Il Cremlino: "In una settimana uccisi 460 ucraini sul Dnipro". La Finlandia chiude metà valichi di confine con la Russia

di Redazione online
18 Nov 2023 - 02:00
LIVE
Ultimo aggiornamento: 8 mesi fa

La guerra in Ucraina giunge al giorno 633. La Commissione Ue valuta nuove misure restrittive nei confronti della Russia. Il corpo dei Marines ucraini ha annunciato di aver effettuato una serie di attacchi sulla sponda orientale del fiume Dnipro occupata dai russi, vicino alla città meridionale di Kherson. Il ministero della Difesa russo riferisce che in una settimana sono stati uccisi almeno 460 ucraini che cercavano di attraversare il fiume. Secondo Zelensky, "le consegne di munizioni all'Ucraina sono diminuite dopo l'esplodere della crisi fra Israele e Hamas". Produttori italiani collaboreranno con quelli ucraini per lo sviluppo dell'industria della Difesa ucraina.


Le forze di difesa aerea ucraine hanno abbattuto nella notte 29 dei 38 droni Shahed registrati fra le 20:00 di ieri sera e le 4 del mattino di oggilanciati su più parti del Paese, stando ad un post dell'aeronautica militare ucraina suTelegram citato da Ukrinform.


Nel corso della riunione dei rappresentanti permanenti presso l'Ue (Coreper), la Commissione europea e il Servizio per l'Azione esterna hanno presentato proposte per ulteriori misure restrittive nei confronti della Russia. Il 12esimo pacchetto di sanzioni è un seguito del Consiglio europeo del 26 e 27 ottobre, che ha concordato "l'ulteriore rafforzamento delle sanzioni attraverso la loro attuazione piena ed effettiva e la prevenzione della loro elusione, in particolare per quanto riguarda i beni ad alto rischio, in stretta cooperazione con i partner e gli alleati".


Il vice presidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitry Medvedev ha commentato in tono sarcastico la dichiarazione del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ripresa da Bloomberg, secondo la quale Mosca vorrebbe dividere la società ucraina in modo da fargli perdere il potere in una presunta operazione di disinformazione denominata "Maidan 3". "Accidenti... ha confuso tutte le carte. Ha svelato il piano. Altrimenti era già tutto pronto: le persone giuste, tonnellate di armi, e i burloni russi che chiamano l'agile nonna Nuland per preparare torte per i manifestanti di Maidan. Dovremo adeguare i preparativi operativi", ha scritto Medvedev sui social media stando a quanto riportato da diversi media russi, tra cui le agenzie di stampa statali Tass e Ria Novosti.

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri