FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Una sala giochi in tasca con Space Justice, Fly This! e Hang Line

Ecco tre titoli per divertirvi alla grande: uno sparatutto retro, un alpinista con rampino e un simulatore di torre di controllo

Questa settimana proviamo tre giochi “veloci”: non banali, sia chiaro, ma pensati per partite che durano meno di mezzo minuto. Partiamo con gli aeroporti di Fly This!, in cui dovrete vestire i panni del controllore di volo che decide dove vanno gli aerei e quando, evitando collisioni e accontentando i passeggeri dei suoi arcipelaghi. Poi andiamo in alta montagna con Hang Line: qua vi armerete di rampino e vi lancerete nel vuoto agganciandovi ai ghiacciai in alta quota, cercando e salvando gli alpinisti dispersi e bloccati sulla vetta. Infine, lasciamo l’orbita e combattiamo gli alieni, nei 50 livelli di Space Justice, sparatutto retrò coloratissimo e pieno di insidie. Tre giochi veloci, e tre giochi che potete scaricare senza spendere un centesimo.

Fly This! - Le isole di Fly This! sono piene di aeroporti e la gente viaggia un sacco: c’è bisogno di qualcuno che coordini i voli in modo da portare i passeggeri rossi nell’aeroporto di quel colore, faccia salire i viaggiatori blu e li faccia volare nell’aeroporto blu, e via dicendo. Sembra facile, ma ci sono un sacco di imprevisti sulle vostre rotte: prima di tutto, dovete evitare gli altri vostri aerei, perché a nessuno piacciono gli autoscontri ad alta quota. Poi ci sono gli aerei che passano sopra le vostre isole, e pure quelli vanno scansati. Nubi minacciose piene di paurosi fulmini, vette troppo alte da poter essere sorvolate, correnti da seguire per andare più veloci: gestire gli aerei e i loro percorsi è un affare dannatamente divertente! Con il dito infatti traccerete la rotta che poi l’aereo seguirà pedissequamente: così potrete scambiare di posizione due aerei per accontentare un mucchio di passeggeri, e guadagnare un sacco di stelline, utili per passare alle isole successive e upgradare aeroporti e gli aerei della vostra flotta. Il gioco si scarica gratuitamente: è possibile pagare per arrivare più velocemente agli upgrade, ma anche spendere “una tantum” 5 euro circa per eliminare le pubblicità, che sono un po’ fastidiose. E poi è giusto supportare gli autori del gioco, se vi piace, no?

Disponibile per iOS e Android, provato su iPhone 7 Plus.

Hang Line - Sulle montagne, tra le vette innevate, ci sono un sacco di alpinisti nei guai. A salvarli tutti ci dovete pensare voi: l’elicottero vi porterà in quota, ma poi dovrete lanciarvi nel vuoto appendendovi al ghiaccio con il vostro rampino, e poi ondeggiare alla Indiana Jones fino a raggiungere ogni malcapitato bloccato tra i ghiacci. Più che un alpinista con rampino, il protagonista di Hang Line sembra Spider-Man: la fisica del rampino è molto generosa, sia per come si aggrappa alle nevi sia per la portata delle vostre evoluzioni. Che poi, tutto questo rende Hang Line ancora più divertente: dovrete muovervi da un “aggancio” all’altro cercando i dispersi, evitando massi cadenti e sezioni di ghiacciaio che si sgretolano non appena li colpite con il vostro rampino. Ci sono anche dei gadget Hi-Tech che vi aiutano, come il radar ritrova-disperso, ma ovviamente per usarli dovrete “pagare” con le monete ingame, e quando finiscono bisogna comprarle con soldi veri. Divertente e veloce, perfetto per partite veloci ovunque vi troviate, anche perché si gioca letteralmente con un dito.

Disponibile per iOS e Android, provato su Neffos C7.

Space Justice - Chiudiamo la panoramica della settimana con uno sparatutto vecchio stile: le regole del gioco sono le stesse degli antichissimi Xevious e Terra Cresta. Vedete l’azione dall’alto, e c’è una astronave – la vostra – che deve seguire la sua strada verticale verso l’alto. E poi ci sono dozzimilioni di oggetti – i nemici assetati del vostro sangue digitale – che cercano di fermarvi. Proiettili verdi, rossi, arancioni, astronavi di ogni forma e foggia, raggioni laser che balenano ovunque, scudi e bombe al plasma: lo schermo di Space Justice si riempe presto di effetti colorati e pirotecnici, e dovrete impegnarvi non poco per fare lo slalom tra i mortali colpi nemici cercando al contempo di distribuire una sana distruzione contro gli alieni nemici. Non mancano, ovviamente, boss di fine livello più pervicaci e ostinati rispetto alla marmaglia aliena ordinaria. I primi tre livelli sono super facili e vi fanno acclimatare abbastanza velocemente. Già dal quarto la difficoltà sale, e inizierete a subire umilianti “game over”. D’altra parte, Space Justice si scarica e si gioca gratuitamente, quindi tenterà in ogni modo di farvi spendere euro veri e sonanti proponendovi upgrade, la possibilità di “resuscitare”, e via dicendo. Altrimenti, bisogna grindare un po’ (ovvero rifare i livelli precedenti a caccia di stelline, utili per “pagare” upgrade e simili), o attendere un poco prima di ripartire. Niente di troppo stressante, tutto sommato, e ci si può godere serenamente Space Justice senza dover pagare nulla.

Disponibile per iOS e Android, provato su iPad Pro.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali