FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

PS5 non dimenticherà i titoli del passato?

PS5 non dimenticherà i titoli del passato?

Quando PS4 è arrivata sul mercato, tutti i possessori di PS3 hanno dovuto rinunciare all’idea di poter utilizzare i loro giochi anche sulla nuova console, perché PlayStation 4 non era (non è) retrocompatibile. Con PS5, però, le cose potrebbero cambiare, e anche più di quel che è normale aspettarsi. Oltre ad essere retrocompatibile con PS4, infatti, la nuova console Sony potrebbe far girare anche i giochi di PS3 e di tutte le precedenti PlayStation.

Se c’è un punto in cui PS4, in questa generazione di console, ha fatto peggio della sua diretta concorrente, Xbox One, questo punto riguarda sicuramente la retrocompatibilità. La console Microsoft, infatti, a differenza di quella Sony, è retrocompatibile con le sue precedenti incarnazioni. Grazie all’emulazione software, sono sempre più i giochi per Xbox e Xbox 360 che girano perfettamente su Xbox One. Alcuni addirittura con degli incredibili miglioramenti, specie se lanciati su Xbox One X.

Su PS4, invece, di retrocompatibilità neanche l’ombra. Ed è un vero peccato, non solo perché la libreria di giochi PS3 è molto interessante, ma anche perché molti di questi potrebbero essere tranquillamente riscaricati in versione digitale dal PlayStation Store. Praticamente tutti i giochi PS3, infatti, esistono anche in formato digitale. E a chi li ha acquistati proprio in questo modo sembra ancora più strano non poterli utilizzare su una nuova console della stessa famiglia. È come se le app acquistate per il nostro telefono non funzionassero più sul modello successivo.

Con PS5, per fortuna, è molto probabile che questo non accada di nuovo. Intanto, la prossima console Sony sarà quasi sicuramente retrocompatibile con PS4, perché tutti ci aspettiamo che Sony la realizzi basandosi su un’architettura hardware simile. Emulare PS4, quindi, o comunque semplicemente farne girare i giochi, non sarà un problema per PS5. Ma la cosa interessante è che nei giorni scorsi è emerso un brevetto registrato da Sony due anni fa e riguardante proprio un sistema in grado di far girare al meglio il software di macchine pre-esistenti. Ora, dal momento che, come già sottolineato, diamo per scontata la retrocompatibilità di PS5 con PS4, questo brevetto farebbe pensare a qualcosa di più. Ovvero, a una PS5 in grado di far girare anche i giochi di PS3 e – perché no? – di tutte le altre PlayStation. Comprese le due portatili PSP e PS Vita, magari.

Sarebbe un bel colpo per Sony, che recupererebbe terreno su uno degli aspetti in cui la concorrenza si sta muovendo meglio, e sarebbe soprattutto una cosa gradita per tutti noi videogiocatori. Avere console retrocompatibili significa valorizzare al massimo gli acquisti fatti negli anni precedenti, sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista culturale. Con Xbox è già praticamente così, quindi non può che farci piacere sapere che anche con PlayStation le cose potrebbero nella direzione giusta.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali