FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Warcraft sbarca su smartphone con Arclight Rumble: ecco il nuovo videogame di Blizzard

Il progetto, a lungo chiacchierato, è stato finalmente mostrato con immagini e video: scopriamo il concetto di "tower offense" ambientato nell'universo di Warcraft

IGN

È stato al centro di indiscrezioni, smentite e conferme, ma alla fine il chiacchieratissimo videogioco per dispositivi mobile ambientato nell'universo di Warcraft è stato annunciato ufficialmente da Blizzard Entertainment: la casa californiana ha organizzato un evento per offrire agli appassionati della saga il primo sguardo a Warcraft Arclight Rumble, strategico "tower offense" che arriverà su Android e iOS entro fine anno.

Warcraft Arclight Rumble

permetterà ai giocatori di creare delle armate composte dai propri eroi e antagonisti preferiti

, affrontando

oltre 70 missioni

ricche di combattimenti per mettere alla prova il proprio acume tattico e la capacità di sfruttare le capacità di ciascuna unità per avere la meglio sul campo di battaglia.


 



 


Al momento del lancio

saranno presenti più di 60 personaggi differenti presi in prestito dall'universo di Warcraft

e qui rappresentati come miniature dei giochi da tavolo: lo scopo sarà quello di

costruire eserciti di Mini partendo dai Capi

, personaggi famosi come il capoclan dei Cantaguerra

Grommash Malogrido

o l'Arcimaga

Jaina Marefiero

, per poi infarcire il proprio esercito con truppe di minion e potenti magie.


 


Ogni missione della campagna single-player sarà caratterizzata da

enigmi che potranno essere risolti solo applicando strategie specifiche

, obbligando il giocatore ad adattare il proprio stile di gioco in un sistema di combattimento in tempo reale che viene definito come "tower offense", ovvero più votato all'attacco rispetto ai tradizionali tower defense.


 


Warcraft Arclight Rumble, le prime immagini ufficiali

Uno sguardo al nuovo strategico per mobile creato da Blizzard e ambientato nell'universo di Warcraft

Leggi Tutto Leggi Meno


 


Oltre alla campagna,

ci sarà spazio per le Spedizioni

(caratterizzate da una difficoltà crescente), ma anche per

numerose missioni cooperative

(le Incursioni) e per

un apposito spazio in cui sfidare altri giocatori in carne e ossa

, una modalità Competitiva PvP che rappresenterà verosimilmente il fulcro dell'esperienza multiplayer.


 


Blizzard ha pensato anche a

un sistema di Gilde

, che permetteranno di chiacchierare con altri comandanti, partire alla volta di nuove avventure e unire le forze per

ottenere ricompense più rare

.


 



 


Trattandosi di un gioco per mobile, la software house

punta a offrire un sistema di monetizzazione

che includerà sia acquisti tramite valuta di gioco (ottenuta "continuamente" nel corso delle missioni, a detta del team) che tramite le consuete

microtransazioni

, che saranno approfondite nel dettaglio in un futuro aggiornamento.


 


"Warcraft Arclight Rumble fornisce il tipo di esperienza che ci sforziamo sempre di creare in Blizzard", afferma

Mike Ybarra

, ex-figura di spicco di Xbox che ha ora ottenuto il ruolo di presidente di Blizzard Entertainment. "È divertente da subito, ma anche profondo e gratificante sul lungo periodo. Siamo molto orgogliosi di aver portato una rappresentazione nuova e autentica di Warcraft sui dispositivi mobili. Non vediamo l'ora che i giocatori sperimentino personalmente il caos spassoso di questo gioco".


 



 


Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali