FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Videogiochi: dal Giappone gli stivali alla moda a tema Pokémon

Da una nota catena di abbigliamento internazionale lʼidea di un paio di stivali griffati i cui dettagli richiamano chiaramente le simpatiche creature di Game Freak

Pokémon - Stivali Zara - Niantic

Il Giappone va spesso a braccetto con oggetti e curiosità che si ispirano al mondo dei cartoni animati e dei videogiochi. Specie quando si parla di Pokémon, la fantasia nipponica si sbizzarrisce creando gadget davvero rari e curiosi. A tal proposito la filiale giapponese della nota catena di abbigliamento Zara ha lanciato sul mercato un paio di stivali in edizione limitata i cui tacchi altro non sono che le PokéBall del gioco di Game Freak.

La scarpa in sé non ha nulla di particolare, essendo formata da un semplice guanto di tessuto stretch nero ma perfettamente in linea con i Pokémon per quel che riguarda proprio il dettaglio sul tacco.

 

Pokémon - Stivali Zara - Niantic

 

Per quanto questi stivali possano apparire costosi, il loro prezzo di vendita ammonta solo a 28 dollari statunitensi. Un ottimo affare dunque per le fashion victim del mondo dei videogiochi che vogliono fare acquisti oltreoceano e sfoggiare orgogliosamente la propria passione.

 


 

Vieni su IGN Italia per altre notizie e video su questo gioco!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali