FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

PS5 come Google Stadia: registrati dei brevetti per il cloud gaming

Lʼazienda di Mountain View pare aver stimolato Sony, che è alla ricerca di caratteristiche innovative

PS5 come Google Stadia: registrati dei brevetti per il cloud gaming

Il mondo dei videogiochi è in pieno fermento: dopo l'annuncio di Stadia, il rivoluzionario servizio per videogiocare in streaming di Google, Sony ha depositato due brevetti per restare al passo con i tempi e stupire ancora una volta i suoi fedelissimi utenti.

Il 26 marzo 2019, infatti, sono state registrate due caratteristiche che quasi certamente avranno a che fare con PlayStation 5, la nuova console attesa per il 2020. La prima ricorda proprio uno dei sistemi presentati dall'azienda di Mountain View e permetterebbe di interrompere in qualsiasi momento una partita sulla console per passare a un altro dispositivo e continuare a giocare grazie al cloud (o viceversa). 

La seconda, invece, è stata pensata per permettere di acquistare, vendere e scambiare oggetti digitali all'interno dei giochi, così da poter monetizzare l'ottenimento di collezionabili durante le partite. La stessa funzionalità sembrerebbe essere legata anche alla possibilità di rivendere i titoli presenti nella propria libreria.

Non sempre i brevetti corrispondono a delle tecnologie che vengono poi utlizzate effettivamente dalle aziende, ma una cosa è certa: in questo periodo Sony è in fermento insieme a tutte le altre realtà per rivoluzionare il nostro modo di giocare. Continuate a seguirci su Mastergame per tutti gli aggiornamenti che ci separano dall'arrivo di PS5!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali