FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

LʼItalia è sul podio del campionato europeo di Gran Turismo

Giogio Mangano ha conquistato il terzo posto del FIA GT Championship, torneo ufficiale di GT Sport

L'Italia è sul podio del campionato europeo di Gran Turismo

Dal 19 al 20 ottobre, alla Madrid Games Week, si è disputata la finale del campionato europeo ufficiale di Gran Turismo Sport, che ha visto il nostro Giorgio Mangano salire sul terzo gradino del podio, posizionandosi dietro al tedesco Hizal e all'inglese Suswillo.

Mangano era l'unico italiano in competizione e si è guadagnato l'accesso alla parte finale del torneo mondiale, che si terrà a Las Vegas tra il 30 e il 31 ottobre e accoglierà trenta sfidanti selezionati dai tornei asiatici, americani e, appunto, europei.

Questa è stata la dichiarazione di Kazunori Yamauchi, CEO di Polyphony Digital e storico creatore della serie Gran Turismo:

"È stata una grande Finale europea. Ho davvero molta stima per questi piloti e per l’abilità che hanno dimostrato in pista. Hanno dato un grande spettacolo ai migliaia di fan che erano lì per loro. Le corse erano degne di una competizione mondiale. Quando abbiamo lanciato i FIA GT Championship, volevamo riunire i migliori piloti di Gran Turismo Sport e farli gareggiare su un palcoscenico mondiale. La Finale mondiale sarà di certo un evento speciale".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali