FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Fortnite: isolati i giocatori Switch, no alle partite con PS4 e Xbox

Epic ha deciso di limitare il "cross-play" della versione Nintendo, per limiti tecnici sarà compatibile solo con quella mobile

Fortnite: isolati i giocatori Switch, no alle partite con PS4 e Xbox

Epic Games è stata costretta a fare un passo indietro rispetto alla sua visione che prevedeva dei videogiochi "senza bandiera".

Con l'ultimo aggiornamento di Fortnite per Nintendo Switch, infatti, è stata disattivata l'opzione per sfidarsi con i giocatori attivi su PlayStation 4 e Xbox One chiesta a gran voce lo scorso anno.

La scelta confinerà gli utenti della versione Nintendo alle partite con quella per cellulari e tablet con iOS e Android per via dei limiti prestazionali della piattaforma:

"In precedenza, i giocatori di Switch venivano accorpati ai gruppi di cross-play di Xbox One e sistema PS4. Adesso ci aspettiamo che i giocatori su dispositivi mobili e Switch possano godere, in media, di un'esperienza di gioco migliore".

Il cosiddetto "cross-play" è una funzionalità che permette di giocare online con gli utenti di tutte le piattaforme ed è considerata dagli appassionati una delle caratteristiche fondamentali per il futuro dei videogiochi.

Come appena dimostrato da Fortnite, però, la potenza delle singole console potrebbe rappresentare un problema, perché consentirebbe ai giocatori in possesso di quelle più performanti (in questo caso PlayStation 4 e Xbox One) di avere un vantaggio con la visualizzazione più fluida delle immagini a schermo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali