FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Call of Duty: Blackout sbarca ad Alcatraz ed è gratis per un mese

La battle royale di Black Ops 4 si aggiorna con la prigione più famosa al mondo e un periodo di prova per celebrare il suo arrivo

C'è una grossa novità per tutti gli amanti della modalità battle royale di Call of Duty: Black Ops 4: da oggi, martedì 2 aprile, è disponibile una nuova mappa ambientata ad Alcatraz.

"La nuova mappa di Blackout Alcatraz è ambientata in un'isola nebbiosa e vanta una varietà di ambienti che portano fino alla grande prigione in cima alla collina.

La mappa richiede nuove strategie e tattiche: i giocatori entreranno, si prepareranno ad affrontare sia combattimenti ravvicinati che combattimenti a fuoco a lungo raggio in ambienti esterni, combattendo per essere l'ultima squadra a rimanere in piedi".


Il debutto della mappa, che va ad aggiungersi a quella originale su Blackout, è avvenuto in esclusiva temporale su PlayStation 4, ma nei prossimi giorni arriverà anche su PC e Xbox One.

Per celebrare l'occasione Activision ha annunciato che fino al 30 aprile sarà possibile scaricare e giocare gratuitamente la battle royale su tutte le piattaforme: per lanciarvi in battaglia vi basterà cercare la prova sullo store digitale della vostra piattaforma preferita!

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali