FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Perù, due blogger in posa su uno strapiombo: "foto pericolosa", il Web si divide

Lo scatto sulle Ande Peruviane dei due influencer Kelly Castille e Kody Workman non piace a tutti. Non è la prima volta che provocano...

Perù, due blogger in posa su uno strapiombo: "foto pericolosa", il Web si divide

E’ di due blogger di viaggio statunitensi la foto che ha creato discussione e polemiche sul web. Postato su Instagram lo scatto ritrae i due influencer, Kelly Castille e Kody Workman, sullo sfondo della Laguna Humantay, nelle Ande Peruviane, luogo famoso per le sue bellezze naturalistiche mozzafiato. Nulla di strano se non fosse per la posa della coppia: Kody è seduto e sorregge la compagna tenendola per le braccia a strapiombo su una scogliera. Una posizione a dir poco provocatoria che ha acceso il dibattito tra i follower dei due statunitensi.

La didascalia - "C'è una differenza tra rischiare la vita e correre il rischio di averne una. Non lasciarti mai abbattere da chi ha troppa paura di vivere la propria”, hanno scritto i due blogger a spiegazione del post, sul loro accounte Positravelty il 28 agosto. La pioggia di commenti è iniziata subito dopo la pubblicazione. "Perché Kody ti fa sempre penzolare oltre il limite?", scrive qualcuno. “Questo post dovrebbe essere intitolato: "Selezione naturale al lavoro. Una scivolata e il gioco è fatto”, commenta un altro. Tuttavia, la foto ha ricevuto anche 14.000 like e tanti apprezzamenti. “Al diavolo gli haters: ama e vivi in grande!”, scrivono in tanti. Un dibattito che ha infiammato la rete.

A Bali un altro scatto pericoloso - La coppia non è nuova alle critiche per gli scatti in pose pericolose. Nell’aprile di quest’anno, avevano postato una foto raffigurante Kody a Bali, immerso in una piscina dai bordi altissimi, che sorregge Kelly, sospesa nel vuoto a diversi metri d’altezza. Anche in quell’occasione, gli haters non si erano risparmiati nei commenti.

La replica dei due blogger - “E’ l’inquadratura che rende la prospettiva così drammatica. Fare quelle foto non ci ha spaventato per nulla: ci fidiamo l'uno dell'altra e non faremmo mai qualcosa che potrebbe mettere a rischio la nostra vita", hanno dichiarato, rispondendo alle domande della Cnn. I due hanno negato che i loro scatti possano incoraggiare i follower a seguire il loro esempio e mettersi in pericolo: "Riteniamo che tutti siano in grado di prendere le proprie decisioni da soli”.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali