FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Riaperture e spostamenti tra regioni: come vestirsi per viaggiare comode

L'abbigliamento deve essere pratico, comodo ed essenziale. Prima cosa da avere a portata di mano, un foulard…

Moda donna, quando lo street style si sposa bene con viaggi e spostamenti

Dopo le riaperture del 18 maggio scorso, da mercoledì 3 giugno si entra ancora in una fase nuova, quella legata agli spostamenti e alla mobilità post emergenza coronavirus. Si torna finalmente a muoversi tra le regioni italiane: come vestirsi quindi per viaggiare? Che si tratti di brevi spostamenti o di soggiorni veri e propri, un viaggio comodo richiede innanzitutto una certa praticità nell’abbigliamento e versatilità, per non sovraccaricare (spesso inutilmente) borsoni e bagagli.

SU COSA PUNTARE – La prima cosa da tenere a portata di mano è un foulard, una sciarpa o un golfino leggero. Essenziale soprattutto nei viaggi in treno, nel caso in cui l’aria condizionata risulti essere troppo forte. Durante gli spostamenti sono perciò consigliati anche i pantaloni lunghi, meglio se comodi e non troppo attillati, come il resto dell’abbigliamento. Tutto deve contribuire a non intralciare i movimenti, ragione per cui sono sconsigliate anche ciabattine, scarpe e sandali con il tacco alto. Puntate sulla praticità: sneakers e calzature comode, capi in tessuti naturali e traspiranti, come lino e cotone, facilmente abbinabili e che possono avere doppia valenza. Quando non servono a proteggere spalle e gola, sciarpe e foulard ad esempio possono essere indossati benissimo come turbanti o per tenere legati i capelli.  

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali