FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Moda, guida ai sandali dell’estate: alti, bassi o a ciabattina?

Sulle passerelle delle collezioni di questa estate gli stilisti (come le vip) hanno puntato su un allegro mix. In forte ribasso, invece, le infradito

Le star sono solite fare distinzioni: quelli alti, per le serate di gala e i party, i modelli senza tacco sono invece i compagni ideali per un giro di shopping o i momenti di quiete e relax. Sulle passerelle delle collezioni di questa estate gli stilisti hanno invece puntato su un allegro mix, prevedendo i tacchi alti anche per le proposte più sportive. Siamo ufficialmente nella stagione dei sandali, che le donne possono liberamente sfoggiare dal mattino alla sera…

Moda donna, piccola guida ai sandali dell’estate

LA SEMPLICITA È CHIC - Ben accetti anche in ufficio, i sandali si indossano bene con ogni tipo di outfit, dalle gonne più o meno corte ai pantaloni. Ad andare per la maggiore, è la semplicità: anche quest’anno spopolano i modelli a listino, in pelle. Sempre molto amati, tra i colori, l’oro e l’argento, che si sposano con ogni abbinamento. In grande ascesa, la ciabattina: proposta dagli stilisti è stata da subito apprezzata anche dalle celebrities, che ne hanno determinato il rilancio. In forte ribasso, invece (o addirittura non prevenute), le infradito...

Tendenze di stagione: i sandali amati dalle vip

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali