FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Milano Fashion Week, Luisa Spagnoli P/E 2021: donne che guardano al futuro 

“È il momento di una moda molto colorata e fresca, per lasciarci alle spalle il passato”, ci ha spiegato Nicoletta Spagnoli, presidente e a.d. della maison

Milano Fashion Week, Luisa Spagnoli: i look della collezione P/E 2021

Un invito a guardare con fiducia al futuro e ad aprirsi al cambiamento. È la sensazione che si prova davanti alle collezioni per la primavera estate 2021 che Luisa Spagnoli ha presentato con un evento en plein air a Milano, in occasione di questa prima Fashion Week post Covid 19. Un “garden party”, un vero e proprio ricevimento dal vivo per dare un segnale di ottimismo e speranza in questo periodo profondamente dominato dall’incertezza. “È il momento di una moda molto colorata, fresca, per lasciarci alle spalle il passato”, ha spiegato a Tgcom24 Nicoletta Spagnoli, presidente e a.d. della maison.

Che tipo di risposte può dare la moda in un momento tanto delicato come questo?
Dopo l’esperienza del lockdown penso ci sia un modo più timido di apparire, molto meno spazio per l’effimero, più attenzione verso gli acquisti. Si compra meno ma meglio e ci si sta muovendo verso un ritorno all’autenticità del prodotto. C’è anche maggiore attenzione alla qualità e alla durabilità dei capi anche da parte di chi la moda la fa. Valori per cui il nostro brand ha sempre avuto massima attenzione. 


Quali sono i pezzi forti per la primavera estate 2021 della donna Luisa Spagnoli?
Per questa nuova collezione abbiamo pensato di puntare molto sul ritorno alla femminilità e di dare spazio a capi versatili e personalizzabili, come sono le camicie. I tagli sono molto più asciutti, per valorizzare la figura, le maniche importanti, i pantaloni ampi, i tessuti leggeri. Trovano spazio il lino, il cotone, la seta. Risulta tutto molto femminile, anche quando è ispirato al maschile. Sono abiti che si possono abbinare facilmente e si possono personalizzare.


Stampe bouquet, fantasie come il Paisley che evocano Paesi lontani, look pensati per eventi en plein air, per stare all’aria aperta. Molto presente anche il tema della natura. In queste nuove collezioni emerge forse con maggiore forza una certa riaffermazione di qualità che sono prettamente femminili, come la capacità delle donne di tenere insieme le cose, di avere progettualità, di guardare con dolcezza e fiducia al futuro. È effettivamente così?
Assolutamente. C’è bisogno di ottimismo, di tornare a incontrarsi, di guardare al futuro. Dai look emerge una natura selvaggia, che abbiamo definito ‘urban safari’. Trovano spazio i bermuda, le tute dalle stampe giraffa e animalier, il contrasto maschile-femminile. Anche elementi classici e più tradizionali come i pois sono più giocosi e rinnovati, come nell’alternanza tra micro e macro. La donna Luisa Spagnoli non ha bisogno di ostentazioni: sa essere elegante e sofisticata ed è sicura di sé.

 

Leggi anche: MFW 2020, Luisa Spagnoli: la donna sicura di sé osa con il colore
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali