FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Anna Wintour compie 70 anni: 7 cose che si sanno poco di lei

Perché porta sempre lo stesso taglio di capelli, la passione per il tennis, famiglia e idee politiche: qualche curiosità sulla direttrice a vita di Vogue Usa

Anna Wintour, la signora della moda mondiale

La data è sabato 3 novembre. Le candeline sulla torta sono 70. Dal 1988 dirige la rivista di moda più prestigiosa del mondo, Vogue America, e l'anno scorso è stata confermata a vita. Icona d'eleganza, personalità forte, caschetto e occhialoni neri. Festeggiamo il compleanno di Anna Wintour, nostra Signora della moda internazionale, con qualche curiosità su di lei che potreste non conoscere. A cominciare da una che la rende unica

IL CASCHETTO – Anna Wintour porta lo stesso taglio di capelli da quando aveva 14 anni. I ben informati sostengono che si affidi due volte al giorno alle mani del parrucchiere, per mantenere la piega perfetta e sempre in ordine. Il caschetto è per lei un buon modo per iniziare la giornata senza pensare a come pettinarsi. Del resto, ha già molte decisioni da prendere ogni giorno. Da vent’anni a questa parte, indossa sempre anche lo stesso modello di sandali: color carne, di Manolo Blahnik. 

 

LA MODA, UNA QUESTIONE DI PERSONALITÀ – Non esiste solo il ‘total black’ e non vanno pedissequamente copiati i look visti in passerella. Lo stile è qualcosa di personale e scegliere cosa indossare e come presentarsi al mondo esterno è innanzitutto una questione di personalità.

 

FAMILY AFFAIR – Anna è figlia d’arte. Suo padre, Charles Wintour, è stato il direttore del London Evening Standard. Anche uno dei suoi due fratelli, Patrick, corrispondente per il Guardian, ha seguito le orme paterne nel giornalismo. Ha anche una sorella e due figli, Katherine (detta Bee) e Charles, avuti dall’ex marito David Shaffer. Bee, che lavora per il Daily Telegraph, lo scorso anno ha sposato Francesco Carrozzini, figlio di Franca Sozzani, l’indimenticata (e indimenticabile) direttrice di Vogue Italia. 

 

IL TENNIS, CHE PASSIONE! – La Wintour è una grande appassionata di tennis. Segue i tornei internazionali (da Wimbledon al Roland Garros, dagli Open Usa agli Australian Open). Per assistere ai match, lo scorso inverno, ha anche saltato le sfilate di Parigi. In particolare, ammira molto Roger Federer. Pare sia solita svegliarsi molto presto per imbracciare la racchetta e giocare una partita, prima di recarsi al lavoro. 

 

É UNA CONVINTA DEMOCRATICA – Anna Wintour, britannica ma con cittadinanza statunitense, ha partecipato attivamente alle campagne presidenziali Usa, raccogliendo fondi per Barack Obama e Hillary Clinton. In particolare, ha sostenuto quest’ultima come primo presidente donna anche dalle pagine di Vogue. 

 

AMA LA PUNTUALITÀ – In genere non arriva mai in ritardo a un evento o a un appuntamento. Anche alle sfilate, Anna Wintour si distingue per essere sempre in perfetto orario.

 

UN PERSONAGGIO ISPIRATO A LEI -  Miranda Priestly, il personaggio protagonista del libro ‘ Il diavolo veste Prada’, e del film omonimo, si dice sia ispirato a lei. Scritto da Lauren Weisberger, ex assistente personale della Wintour, racconta la sua esperienza a Vogue.
 

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali