FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento
Speciale Elezioni

Elezioni, fonti Lega: "La segreteria di Salvini non è in discussione" | La richiesta unanime: "Vada al governo"

Il Carroccio diffonde una nota in cui si ribadisce piena fiducia al segretario e una foto della riunione nella sede di via Bellerio che ritrae Salvini accanto a Luca Zaia, Massimiliano Fedriga e vicino ad Attilio Fontana

Lega Salvini via Bellerio
Ansa

Nel consiglio federale della Lega c'è stata una discussione franca, ma è emersa la tutela assoluta del segretario Matteo Salvini: hanno parlato tutti e nessuno lo ha messo in discussione.

Lo fanno sapere fonti del Carroccio, a margine della riunione nella sede di via Bellerio. Nel corso dei lavori è emersa anche la richiesta unanime di avere Matteo Salvini al governo. A testimonianza del clima di condivisione, la Lega ha diffuso una foto che ritrae Salvini seduto accanto a Luca Zaia, Massimiliano Fedriga vicino ad Attilio Fontana, e poco dietro Giancarlo Giorgetti.

 

 

Piena fiducia a Salvini, avrà ruolo fondamentale - Dal quartier generale della Lega non è arrivata dunque alcuna richiesta di un cambio di leadership. Il clima è stato "sereno", riferiscono le fonti, e si sono analizzati i risultati delle elezioni, al di sotto delle aspettative, "programmando anche i passi da fare nell'immediato". "La Lega potrà recuperare il consenso grazie ai risultati che otterrà nel governo di centrodestra - e Matteo Salvini avrà un ruolo fondamentale - ripartendo anche dall'ascolto del territorio e dalla valorizzazione dei tanti amministratori a partire dai governatori", recita una nota ufficiale.

 

È andata "benissimo", ha detto dopo il governatore Fontana e anche il presidente delle Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, lasciando in auto la sede del partito dopo oltre tre ore e mezza di vertice. "Abbiamo discusso dei congressi", ha aggiunto Fedriga, che alla domanda "Salvini sì o Salvini no?", ha risposto: "Salvini sì". "Bene" ha detto anche il vicesegretario del partito, Andrea Crippa, e pollice in su dal presidente del Trentino, Maurizio Fugatti.

 

 

Rammarico per i risultati della Lega - Da via Bellerio è emerso anche il rammarico per la percentuale raggiunta nella tornata elettorale, che si sperava migliore e che molti hanno spiegato con la convivenza forzata con Pd e 5Stelle. C'è però anche la soddisfazione per i 95 parlamentari eletti, che Salvini riunirà giovedì pomeriggio a Roma.

 

 

Calendario e "priorità" del Carroccio - In una nota del partito si legge che, in apertura di riunione, è stato sottolineato il calendario di tutti i congressi da celebrare nelle citta' entro la fine di ottobre. Ad oggi sono già stati rinnovati ed eletti 767 segretari cittadini sui 1.367 totali (quasi il 60%), a seguire verranno rinnovati anche tutti i segretari provinciali e, a seguire, quelli regionali. Già fissata per domenica 20 novembre l'assemblea di tutti gli iscritti della provincia di Bergamo (dove sono stati già rinnovati tutti i segretari cittadini) con l'elezione del nuovo segretario provinciale. Le "priorità della Lega sono "provvedimenti contro il caro-bollette, autonomia regionale e Quota41", afferma la nota rilasciata dalla Lega al termine del Consiglio Federale. "In particolare, la Lega chiederà di inserire il tema dellautonomia nel primo consiglio dei Ministri". La settimana prossima ci sarà un altro consiglio federale "per costruire insieme il governo di centrodestra".
 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali