FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Telemarketing, dal 27 luglio stop alle telefonate selvagge: ecco come bloccarle

Pesantissime le sanzioni in caso di abusi e violazioni: gli operatori rischiano multe fino a 20 milioni di euro, per le imprese sono previste sanzioni fino al 4% del fatturato totale annuo

Telemarketing selvaggio, come bloccare le chiamate dei call center

Stop alle telefonate commerciali non desiderate.

Il "

telemarketing selvaggio

" è destinato - almeno sulla carta - a sparire: dal 27 luglio è infatti partita l'attivazione del nuovo Registro pubblico delle opposizioni, strumento gratuito del Ministero dello Sviluppo economico che consente di richiedere il blocco delle telefonate agli operatori di telemarketing. Vediamo cosa cambia e come bloccare le chiamate moleste.

Il Registro delle opposizioni 

- Il servizio era stato già introdotto nel 2010 ma era riservato ai numeri fissi. Nel nuovo Registro (disciplinato dal Dpr 26/2022 che ha attuato la legge 5/2018), invece, si possono iscrivere anche i numeri di cellulare, così da offrire al cittadino uno strumento in più per contrastare il telemarketing molesto.


 


Come iscriversi e bloccare così le chiamate moleste

-

Dal 27 luglio gli utenti hanno a disposizione quattro modalità di iscrizione per non ricevere più telefonate commerciali o per il compimento di ricerche di mercato (anche generate da sistemi automatici): web, numero verde, email e raccomandata.


 


Nel dettaglio, l'iscrizione nel registro è possibile compilando un apposito modulo elettronico sul sito del RPO www.registrodelleopposizioni.it, oppure telefonando al numero verde 800957766 per le utenze fisse e allo 0642986411 per i cellulari o inviando un apposito modulo digitale tramite mail all'indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it. In alternativa, c'è anche la possibilità di fare tutto via raccomandata all'indirizzo del Gestore.


 


Le chiamate degli operatori di telemarketing vengono bloccate

entro 15 giorni dalla richiesta

, dal momento che tutte le aziende del settore iscritte al ROC (il Registro degli Operatori di Comunicazione), ossia tutte quelle che rispettano la legge sono tenute a consultare il Registro delle Opposizioni ed eliminare dalla lista i numeri che hanno tolto il consenso al trattamento dei dati. Le telefonate pubblicitarie, quindi, possono essere fatte solo ai numeri non presenti nel registro.


 


 


Pesanti sanzioni in caso di abusi e violazioni

- L'operatore di telemarketing che utilizza i dati presenti negli elenchi telefonici pubblici è tenuto a verificare con il RPO le liste dei potenziali contatti, tramite una serie di servizi disponibili sul sito del registro stesso. Pesantissime le sanzioni in caso di abusi e violazioni: gli operatori rischiano multe fino a 20 milioni di euro, per le imprese sono previste sanzioni fino al 4% del fatturato totale annuo.


 


Si rischia il flop

- Tuttavia, l'addio rischia di non essere definitivo, "in ragione della presenza di operatori che agiscono nell'illegalità e nel sommerso o da sedi estere", come sottolineato dal presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti,

Simone Baldelli

. Il Registro, in sostanza, potrebbe rivelarsi un flop, in quanto le nuove disposizioni non si applicano ai call center ubicati all'estero, e a causa della presenza di operatori illegali capaci di aggirare le norme.


 


I numeri del telemarketing -

In base alle stime del Codacons, il comparto del telemarketing genera in Italia un giro d'affari da 4 miliardi di euro annui, con la vendita telefonica di beni e servizi che produce un volume, per l'intera filiera, stimabile in 40 miliardi di euro. Sono 1.400 le aziende di call center in "outsourcing" attive nel nostro Paese, per un fatturato annuo di 2,8 miliardi di euro. Considerati anche i call center interni alle aziende, il telemarketing registra circa 120mila occupati in Italia.


TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali