FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Primo bilancio per MediaForEurope: crescono gli utili nonostante il calo del mercato pubblicitario

Pier Silvio Berlusconi: "Il passaggio da Mediaset a Mfe viene segnato da un bilancio che ha dello straordinario"

La prossima settimana, MFE-MediaForEurope approverà il suo primo bilancio.

La nuova società che comprende le attività di Mediaset sia in Italia sia in Spagna appartiene a un settore, quello dell'editoria, da tempo sotto pressione. Oltre all'emergenza sanitaria e alla crisi economica che ha toccato tutti, l'editoria soffre della crescita dei giganti del web che sottraggono risorse pubblicitarie agli editori e in più riescono a non pagare le tasse nei singoli Paesi in cui operano, Italia compresa.

 


Nonostante questo, Mediaset negli ultimi anni non solo non è arretrata ma è cresciuta. Il mercato pubblicitario in Italia negli ultimi dieci anni è calato del 33,5%. In netta salita invece gli utili del gruppo Mediaset (oggi MFE-MediaForEurope) che nello stesso periodo è riuscito a crescere del 65,7%. Ed è lo stesso

Pier Silvio Berlusconi

a rimarcare gli ottimi risultati del gruppo: "Il passaggio da Mediaset a MediaForEurope viene segnato da un bilancio che ha dello straordinario".


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali