FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Biden vuole tassare i guadagni in Borsa dei "super ricchi", Wall Street in calo

L'amministrazione dem vuole aumentare l'aliquota sulle plusvalenze

Il piano dell'amministrazione Biden che punta ad aumentare le tasse sul capital gain "preoccupa" Wall Street, che ha chiuso in deciso calo. L'indice S&P500 ha perso lo 0,92% a 4.134,95 punti, il Dow Jones ha ceduto lo 0,95% a 33.814,91 punti mentre il Nasdaq è scivolato dello 0,94% a 13.818,41 punti.

Il presidente degli Stati Uniti dovrebbe presentare il proprio piano nei prossimi giorni, prima dell'intervento al Congresso. Le nuove entrate fiscali serviranno a finanziare l'istruzione e i servizi per l'infanzia, due capitoli di spesa su cui i democratici non intendono arretrare che fanno parte dell'American Family Plan.

 

 

L'inasprimento della pressione fiscale è infatti considerato un modo per rendere più equa l'economia. Fra le proposte dell'amministrazione c'è l'aumento delle tasse sui capital gain (ovvero le plusvalenze, cioè quando si vende l'azione a un prezzo superiore a quello di acquisto), che potrebbero quasi raddoppiare per chi guadagna più di un milione salendo dal 20% al 39,6%. Se si aggiunge anche la tassa sul reddito da investimento introdotta da Barack Obama a e fissata al 3,8% si arriva a un'aliquota del 43,4%.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali