FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

OTB Foundation riattiva il progetto "Bye bully" per combattere bullismo, cyberbullismo e violenza di genere 

Il 23 novembre in programma un webinar rivolto a genitori e educatori sull'evoluzione di queste problematiche sociali ai tempi del Covid-19

Ufficio stampa

OTB Foundation, la Fondazione del gruppo OTB che da sempre pone i giovani al centro dei propri progetti di sviluppo sociale, ha organizzato un webinar gratuito rivolto a genitori ed educatori che si svolgerà il 23 novembre alle ore 18.00 e si concentrerà sulle nuove forme di cyberbullismo e di violenza di genere ai tempi del Covid-19, fornendo strumenti utili per riconoscere i primi segnali e intervenire tempestivamente.

Relatori dell’incontro del 23 novembre saranno Giusy Laganà, Segretario generale di Fare X Bene onlus, docente e referente Advisory Board Generazioni Connesse del MIUR, e Roberta Bruzzone, la celebre criminologa investigativa e psicologa forense, nota al pubblico per il suo coinvolgimento in alcune tra le indagini di cronaca nera più conosciute in Italia.

 

Per partecipare al webinar del 23 novembre basterà iscriversi accedendo a questo link: https://teams.microsoft.com/webinarOTB_23Novembre 

 

Da un precedente incontro, sempre promosso da OTB Foundation, sono emersi dati allarmanti su violenza e cyberbullismo durante il periodo di emergenza sanitaria e di isolamento forzato: è stato purtroppo registrato un incremento del 30% di casi violenza domestica e un aumento dell’abuso di alcol e farmaci; in crescita anche il cyberbullismo, soprattutto a causa della mancanza di preparazione e consapevolezza dei pericoli del web a cui i ragazzini devono accedere anche per usufruire della Didattica a Distanza.


Il webinar si collega anche alla Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, che si celebrerà il 25 novembre: è fondamentale infatti trasmettere ai giovani, coloro che un domani formeranno la propria famiglia, l’importanza del rispetto delle donne e della simmetria di potere.

Come afferma Roberta Bruzzone anche il bullismo e il cyberbullismo sono molto spesso conseguenza di questa mancanza di rispetto: talvolta, infatti, i bulli provengono proprio da famiglie disfunzionali con asimmetrie di potere ed episodi di violenza; il bullo, per sfuggire a queste situazioni complesse, da vittima diventa carnefice e sfoga la sua rabbia sui più deboli.


Il webinar del 23 novembre si inserisce all’interno dell’iniziativa Bye Bully, creata due anni fa da OTB Foundation come programma di prevenzione e sensibilizzazione contro discriminazioni, abusi e violenze di genere e tra pari, come bullismo e cyberbullismo

Il progetto - reso possibile grazie alla collaborazione con Fare X Bene Onlus, un’associazione che offre assistenza e consulenza legale e psicologica gratuite alle vittime di abusi e violenza – si svolge attraverso una serie di incontri che, a causa del distanziamento sociale imposto dal momento storico, avvengono online nella forma di webinar.  

Tutti gli incontri, che puntano a mettere in luce l’esperienza di chi è stato vittima di violenza, vedono la partecipazione di ospiti professionisti e amici della Fondazione.


“L’emergenza Covid-19 ha modificato le necessità sulle quali concentrarsi” ha commentato Arianna Alessi, vicepresidente di OTB Foundation “È importante che tutti siano consapevoli di come le problematiche sociali, che toccano da vicino la maggior parte di noi e delle nostre famiglie, si evolvono in questo delicato periodo e come essere in grado di affrontarle. Sono grata a coloro che stanno aderendo agli incontri della Fondazione come relatori, mettendo la propria professionalità ed esperienza a disposizione dei partecipanti e invito le scuole o gli studenti a contattarci, per portare Bye Bully anche nelle loro classi.” ha concluso Arianna Alessi.