FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Bicarbonato: scopri i mille modi in cui può semplificarti la vita

Utile nelle pulizie di casa, nelle preparazioni di cucina e perfino in cosmesi: non deve mai mancare in casa

E’ versatile, economico e amico dell’ambiente: il bicarbonato di sodio ha davvero mille virtù e può rendersi utile in tanti modi, dalla cucina alla pulizia della casa, perfino in cosmesi. E’ uno dei prodotti che in casa non devono mai mancare e del quale non si finisce di scoprire l’utilità. Ecco qualcuno dei suoi utilizzi più frequenti.

I mille usi del bicarbonato

IN CUCINA – Oltre a essere il modo più pratico e sicuro per ottenere un lavaggio profondo della frutta e della verdura, il bicarbonato di sodio è l’ingrediente segreto per ottenere la lievitazione perfetta dei dolci. Basta aggiungerne un cucchiaino all’impasto e il gioco è fatto. Attenzione però: il bicarbonato non sostituisce il normale lievito, del quale non si può fare a meno per far “alzare” la torta, ma il suo impiego la rende particolarmente soffice. Un pizzico di bicarbonato rende più morbida anche l’omelette e il purè di patate. Se ne può aggiungere una punta alla salsa di pomodoro durante la cottura per combatterne l’acidità, oppure versarne un cucchiaino nell’acqua di cottura della verdura per rendere più brillante il loro colore e per combatterne l’odore, ad esempio se si cucina il cavolfiore.

PER PULIRE – Il bicarbonato è un ottimo sgrassatore e combatte in modo efficace i cattivi odori in cucina, negli elettrodomestici e in tutta la casa. Il suo utilizzo limita la necessità di ricorrere a detersivi e disinfettanti chimici, decisamente più inquinanti. Per pulire il congelatore e il frigorifero, ad esempio, possiamo preparare una soluzione composta da due cucchiai di bicarbonato per litro di acqua: immergiamo un spugna nella soluzione e con questa strofiniamo l’interno di frigo e freezer. Per pulire il forno o il microonde è meglio utilizzare una soluzione più densa, con 2 cucchiai di bicarbonato per mezzo litro di acqua. Alla fine del “trattamento” risciacquiamo sempre con acqua semplice. Con 100 grammi di bicarbonato da inserire in lavastoviglie durante un ciclo a vuoto si sgrassa bene l’elettrodomestico (da fare una volta al mese), mentre aggiungerne un cucchiaio al normale ciclo di lavaggio migliora le prestazioni del nostro detersivo. Aggiungere un po’ di bicarbonato a una spugna umida e utilizzarla per lavare il piano di lavoro in cucina, il lavello e i fornelli è un ottimo modo per renderli lucidi e neutralizzare gli odori. Se la superficie da pulire è smaltata o se il lavello è molto delicato e rischia di graffiarsi, possiamo preparare una soluzione di acqua e bicarbonato, versarla sulla spugna, strofinare, quindi sciacquare e asciugare. Versarne una tazza nello scarico del lavandino e farvi scorrere pian piano dell’acqua tiepida pulirà a fondo lo scarico prevenendo la formazione di cattivi odori.

PER SBIANCARE LE SNEAKERS – Il bicarbonato aiuta anche a sbiancare le sneakers senza usare la candeggina: basta risciacquare le scarpe, strofinarle con uno spazzolino cosparso di bicarbonato e un po’ di detersivo, lasciar riposare per una notte e poi lavare normalmente in lavatrice con il programma a freddo per i delicati. Alla fine lasciamo asciugare all’aria.

PER L’IGIENE DELLA BOCCA – Il bicarbonato può aiutare l’azione del dentifricio: una volta alla settimana (non di più per non rovinare lo smalto dei denti) basta versare un po’ di bicarbonato sullo spazzolino e poi lavare i denti normalmente. Possiamo anche utilizzarlo per preparare un collutorio semplice e fai-da-te: si versa un cucchiaino di bicarbonato in mezzo bicchiere d’acqua e si utilizza per fare sciacqui disinfettanti e decongestionanti la sera e la mattina (la soluzione non va ingerita). La soluzione può essere utilizzata anche per disinfettare l’apparecchio dei bambini o le protesi dentarie.

PER I PIEDI – Un bel pediluvio tiepido con acqua e bicarbonato (ne bastano due cucchiai) è perfetto per rinfrescare le estremità e dal loro sollievo al termine di una lunga giornata. L’immersione deve durare dieci minuti. Se strofiniamo acqua e bicarbonato sulle zone ruvide, ad esempio sui talloni, sarà più facile ammorbidirle.

PER I CAPELLI – Aggiungere qualche cucchiaino di bicarbonato al flacone dello shampoo che usiamo abitualmente rende i capelli più morbidi e lucenti, perché elimina il calcare dell’acqua.

PER LA PELLE - Per dilatare i pori della pelle e prepararla alla pulizia del viso basta far bollire una pentola di acqua e sciogliervi due cucchiaini di bicarbonato e qualche goccia di olio essenziale di tea tree. Dopo aver tolto la pentola dal fuoco e averla lasciata raffreddare leggermente, copriamo la testa con un asciugamano e mettiamo il viso sopra il vapore: per la pelle bastano 5 minuti di esposizione, ma se abbiamo il raffreddore e resistiamo un po’ di più potremo liberare dal catarro le vie respiratorie liberandoci dal fastidio del naso chiuso.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali