FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Amore e avventure di una notte: bellissime, ma da gestire

Le piccole grandi regole del casual dating da seguire per godersi ogni incontro, senza conseguenze spiacevoli anche in tempi di Covid-19

Istockphoto

Non tutte le storie sono “per sempre”: sono molte le persone che, per mille ragioni, non sono in cerca di un legame stabile, ma che non per questo sono disposte a rinunciare al piacere di un incontro. Il cosiddetto casual dating è un’abitudine ormai molto diffusa e accomuna uomini e donne: si tratta di incontri tra adulti consenzienti che vogliono vivere un momento di passione senza trasformarlo in un legame. Fin qui tutto bene: l’importante però è avere le idee chiare su quello che ci si aspetta e sui comportamenti da tenere in modo consapevole. Ecco allora come far funzionare una storia mordi-e-fuggi, senza cadere nel rischio di conseguenze e implicazioni sgadevoli e perfino dolorose. 

NIENTE FRAINTENDIMENTI – Non c’è niente di male nel desiderare una storia “senza complicazioni”, in cui gli incontri vengono stabiliti dai partner senza prendere impegni reciproci e senza troppo coinvolgimento. Spesso storie di questo genere possono dare molta soddisfazione, perché l’attenzione è focalizzata sul singolo momento e la passione può trovare libero sfogo senza che il legame fisico o emotivo si trasformi in un progetto per il futuro. L’importante è che tutto sia chiaro e condiviso tra i due, e che le aspettative di entrambi siano sulla stessa lunghezza d’onda. Meglio dunque avere fin da subito un franco confronto, nel quale stabilire aspettative, regole di comportamento, modalità di incontro, ma anche aspetti più sottili, come riservatezza, presenza di eventuali altri partner, safe sex.  

 

L’IMPORTANZA DEL RISPETTO - Gentilezza, rispetto e interesse nei confronti della vita dell'altro sono le regole di buona creanza sulle quali non si può e non si deve sorvolare, anche in un incontro mordi e fuggi. Sono da evitare le richieste troppo pressanti, gli apprezzamenti non appropriati a addirittura indecenti, le domande invadenti e le bugie. E, non dimentichiamolo, il diritto di dire NO non viene mai meno.

 

RESTIAMO NOI STESSI – Le bugie hanno le gambe corte, anche sotto le lenzuola. Inutile millantare una tartaruga d’acciaio, misure da pin up o altre piccole grandi falsità: alla prova del primo incontro i castelli di carte crollano senza scampo. Meglio essere se stessi fin dall’inizio, senza ansia e senza la preoccupazione di doverci mostrare per quelli che non siamo: presentiamo noi stessi, il nostro aspetto fisico e le nostre preferenze sessuali con onestà.  

 

NIENTE ANSIA – Non dimentichiamo che si tratta di un incontro passeggero: se funziona possiamo ripeterlo, altrimenti la cosa semplicemente finirà lì. Non dobbiamo sedurre, non serve conquistare: l’obiettivo è trascorrere un momento di piacere. Quindi, possiamo rilassarci e abbandonare l’ansia da prestazione. 

 

FANTASIA E RISERVATEZZA – Se è vero che in un incontro casual possiamo dare libero sfogo alla nostra fantasia e che, previo l’accordo con il /la partner tutto è permesso, è vero anche che ogni cosa deve restare nella camera da letto. Sono invece fuori luogo le confidenze eccessive, specie quelle che riguardano la sfera personale, con i dettagli del nostro lavoro, famiglia, storie precedenti. Soprattutto nei primissimi incontri occorre ricordare che l’obiettivo è solo godere il momento, senza creare legami affettivi. In fondo, un po’ di mistero può solo rendere l’avventura più eccitante. 

 

NON DIMENTICHIAMO DI PROTEGGERCI – L’utilizzo di un buon contraccettivo che protegga da gravidanze indesiderate e dalle malattie sessualmente trasmissibili è un must nelle storie con partner occasionali. Oltre a queste elementari pratiche di igiene del sesso, diffidiamo anche dagli incontri nei quali ci siamo sentiti in imbarazzo, spinti ad andare oltre i limiti che siamo prefissati (a meno che non siamo rimasti piacevolmente stupiti) o in cui il/la partner ci ha fatte sentire inquieti o addirittura turbati. In questi casi è bene interrompere l’incontro e allontanarsi subito. Avere una vita erotica appagante e senza legami non significa rinunciare a fare sesso sicuro. 

 

RISCHI LEGATI ALLA PANDEMIA - Ricordiamo che in tempi di Covid-19 occorre essere ancora più cauti e che una delle vie di trasmissione preferite del virus è proprio la saliva, anche e soprattutto attraverso il bacio. Il rischio di contrarre il coronavirus cresce in proporzione al numero di partener con cui veniamo in contatto: gli incontri occasionali con persone appena incontrate ci espongono ancora di più. Meglio dunque restare nell’ambito delle nostre conoscenze e assicurarci che il partner rispetti nella quotidianità le regole di prevenzione e di distanziamento prescritte in questo periodo. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali