FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

"Sognai talmente forte", il cantautore Massimo Bubola mette in prosa i suoi successi

"Rimini", "Fiume Sand Creek", "Il cielo d'Irlanda"... in romanzo: le canzoni più celebri e amate del musicista veronese declinate in una nuova forma d'arte

romanzo, mondadori, massimo bubola, canzoni, musica, sognai talmente forte
Ufficio stampa

Ha al suo attivo venti album che tracciano un percorso unico nella letteratura musicale italiana e, ora, con "Sognai talmente forte", per Mondadori, torna all'altra sua grande passione, la scrittura.

Massimo Bubola, cantautore, poeta e scrittore, ripercorre e ricrea le sue canzoni più celebri, da "Rimini", "Fiume Sand Creek" e "Il cielo d'Irlanda" a "Volta la carta" e "Il canto del servo pastore", e le ripropone declinate in una nuova forma d’arte, quella del romanzo. Davvero una grande operazione letteraria, questa, destinata a lasciare un segno nella storia della cultura contemporanea: successi musicali trasformati in prosa, che rivivono, arricchiti di nuove suggestioni, nuove sfaccettature, nuova luce.

 

Il vecchio Callimaco, giunto alla fine di una vita vissuta nel canto e nella musica, trascorre il suo ultimo giorno circondato dalle tante persone che lo hanno amato, e con loro ripercorre i momenti cruciali della sua esistenza, tra ricordi, sogni e visioni.

 

Racconta così di quando, bambino, era il piccolo "servo pastore", amato e temuto dalla comunità, per il suo indomito spirito di eretica libertà; dialoga, in sogno, con la figlia Teresa dagli occhi secchi, che per amore dal mare di Rimini finisce a morire nell'Argentina delle torture e della dittatura; si diverte a ricordare la filastrocca di Volta la carta e si commuove nel ricordo degli amici nativi americani che gli raccontarono la strage del Fiume Sand Creek…

 

E poi ancora, Callimaco rievoca Il cielo d’Irlanda, L'Hotel Supramonte e tanti altri luoghi e scene che – attraverso le canzoni – sono entrate nell’immaginario collettivo degli italiani.

 

Quella di Bubola, nome di culto e centrale della musica d'autore italiana, è una grande operazione letteraria dopo l'esordio nella letteratura nel 2006, con la raccolta di poesie dal titolo "Neve sugli aranci" e, nel 2009, con il suo primo romanzo, "Rapsodia delle terre basse" (Gallucci). Il suo ultimo libro, "Ballata senza nome" (Frassinelli), del 2017, è stato celebrato dalla critica (vincitore del Premio Croce) e amato dal pubblico.

 

Un'anteprima per i lettori di Tgcom24:

 

Sognai talmente forte
Massimo Bubola
Mondadori
pp. 156
€ 19

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali