FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

15.800 note per il Duomo di Milano / 6: "Le guglie come Dolomiti"

Come esperti rocciatori, appesi alle funi, gli operai hanno ripulito e lavato il marmo, tornato a brillare come non mai

Il nostro viaggio alla scoperta del Duomo di Milano prosegue con le guglie, che necessitano di un costante lavoro di manutenzione e valorizzazione. Come esperti rocciatori, appesi alle funi, gli operai della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano hanno ripulito e lavato il marmo, tornato a brillare come non mai.

L'ultima pulitura della facciata della Cattedrale risale ai primi anni 2000, circa 15 anni fa. Questo periodo d'attesa è stato utile per valutare la sperimentazione di una nuova pulitura programmata straordinaria - periodica, ogni 10 anni circa - che potesse prevenire la formazione di croste nere, dovute a reazioni chimiche fra il carbonato di calcio e gli inquinanti atmosferici, nonché l'accumulo di altri elementi di degrado.

La pulitura di ciascun area viene effettuata da personale del Cantiere Duomo formato a calarsi con le funi, consentendo così un andamento dall'alto verso il basso con idropulitrice, che viene impiegata con più insistenza su aree piane e più delicatamente sugli ornati. Seguendo i principi del restauro, ogni intervento iniziato al mattino deve essere completato alla sera, onde evitare che i depositi di sporco rimossi, di composizione grassa, possano deteriorare le aree sottostanti.

La sicurezza degli interventi, ossia gli ancoraggi a cui gli operai-rocciatori si attaccano, vengono predisposti da una squadra di alpinisti che mette in sicurezza le guglie, come fossero cime di Dolomiti, in sintonia con lo spirito dei disegni di un lungimirante milanese doc come Dino Buzzati.

L'operazione di pulitura è fondamentale per mettere in evidenza le eventuali crepature o fessurazioni del marmo. Per contribuire a questi costanti e necessari lavori di restauro della Cattedrale, da questo anno basta una firma, sulla dichiarazione dei redditi puoi scegliere di destinare il 5X1000 alla Veneranda Fabbrica del Duomo. Un semplice gesto, fondamentale per la tutela del patrimonio culturale italiano!

La Veneranda Fabbrica Del Duomo, la pulizia dei marmi: operai come alpinisti

LE INFORMAZIONI -  Intanto prosegue il crowdfunding per il restauro del grande organo del Duomo. Per sapere tutto clicca qua.

PER CONTRIBUIRE - Chi volesse contribuire fattivamente al restauro può cliccare qua: compilando il campo "Codice Partnership" con la dicitura TgCom i donatori avranno diritto a due biglietti omaggio per la visita del Grande Museo del Duomo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali