FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, la commovente riunione fra un soldato e il cucciolo di cane salvato in Siria

Tyler Mosley ha dato una speranza a Daisy e adesso i due sono di nuovo insieme

Tyler Mosley era in servizio in Siria quando ha deciso di prendere con sé Daisy, un cucciolo di pastore tedesco trovato da un suo collega artificiere accanto al corpo senza vita di un altro cane - probabilmente facente parte della stessa cucciolata. Durante la permanenza in Siria, Mosley racconta di aver tenuto Daisy in una vecchia gabbia per tacchini nutrendola con salsicce viennesi. Il loro legame si è rafforzato al punto tale che la cucciola piangeva quando Mosley era costretto a lasciarla da sola.

Dopo il suo rientro negli Stati Uniti, Mosley ha contattato la Society for the Prevention of Cruelty to Animals International, un'organizzazione che si occupa di riunire i veterani dell'esercito con eventuali animali incontrati nel periodo del loro servizio. "Non era in un posto adatto a lei." ha dichiarato ai media locali. "La volevo qui con me in modo da poterle dare l'affetto e la vita che laggiù non avrebbe potuto avere".

Alcuni documenti da firmare, poche centinaia di euro e Daisy è passata dalla Siria all'Iraq dove è stata visitata da un veterinario. Da lì poi è volata fino in Germania e a New York, per poi raggiungere Mosley e la sua nuova vita all'aeroporto di Fort Walton Beach, in Florida. "D'ora in poi avrà da me e mia moglie tutto l'amore del mondo." ha detto emozionato il militare, stringendo la cucciola fra le braccia.