FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Sposarsi d’inverno: qualche consiglio per uno scenario magico

La stagione più fredda dellʼanno è anche la più suggestiva per chi desidera un matrimonio indimenticabile

Sposarsi d’inverno è una scelta poco comune, ma spesso sorprende per la magia e l’intimità che riserva la stagione più fredda: dimore storiche, caminetti che scaldano le sale, le feste natalizie da sempre sinonimo di famiglia. La sposa potrà così sbizzarrirsi con caldi soprabiti e cappelli, sorprendere con un originale bouquet e scegliere colori che, oltre al tradizionale bianco, vanno dal blu al bordeaux, dall’argento all’oro.

Il fascino delle nozze dʼinverno

Per l'abito da sposa la moda attuale asseconda il matrimonio invernale proponendo modelli con maniche lunghe ad effetto tattoo, dallo stile intrigante e sofisticato che propone trasparenze e decorazioni in pizzo. Si tratta di un effetto vedo-non vedo opportunamente costruito, tanto da poter essere interpretato addirittura su tutto l’abito. I temi sono sempre tratti da giardini con fiori, foglie, rami che richiamano la madre terra anche come una sorta di buon augurio per la sposa. L’effetto tattoo diventa ancor più sensuale se applicato solo in alcuni punti come per esempio su tutta la schiena o sulla scollatura per un effetto glamour.
Questa è la tendenza più in voga, ma si può anche optare per un abito scollato e smanicato dal tessuto più rigido abbinando, se si vuole, a uno scaldacuore prezioso, ad esempio in cachemire.

Nella stagione invernale il capospalla è naturalmente d’obbligo. Ci si può orientare su un bolerino di pelliccia bianca, un cappotto di morbido velluto oppure, se desiderate un aspetto più regale, può scegliere una stola impreziosita con piccoli cristalli di luce. Le più audaci invece ameranno stupire con un piumino bianco dal fit sapientemente studiato insieme al proprio atelier di fiducia che potrà anche consigliarvi un simpatico colbacco bianco che richiamerà il freddo inverno russo.

Tra gli imprescindibili accessori per la sposa d’inverno troviamo i guanti: vanno scelti in base al modello dell’abito e possono essere lunghi oltre il gomito, medi o corti, con o senza dita. Quest’ultimo modello offre due diverse opzioni. La prima è quella più classica che ferma il guanto con un piccolo elastico sul dito medio, la seconda include soltanto il pollice e richiama i pratici manicotti. A caratterizzare il guanto della sposa d’inverno sarà il tessuto: raso e lana sono perfetti per dare un tocco di eleganza senza rinunciare al comfort.

Saranno confortevoli anche un paio di stivaletti che molte spose scelgono per attraversare la navata della chiesa fino all’altare e godersi la cerimonia. Le più tradizionali opteranno per un semplicissimo decollettè, e le più audaci, nasconderanno sotto l’abito scintillanti moon boot. E i collant? Meglio optare per delle comode (e sexy) autoreggenti!

Un altro punto interrogativo che a volte tormenta le spose della stagione invernale è il bouquet. L’iconico mazzolino, contrariamente a quello che si pensa di solito, può conferire davvero un tocco di classe. Deve abbinarsi al tema scelto per l’intera cerimonia e di solito è caratterizzato dal bianco e da colori tenui: si possono scegliere le rose, i mughetti e le calle, ma anche i gigli, i ranuncoli, i bucaneve e le bacche di eucalipto. Per decorare e dare un tocco di colore si possono aggiungere fagoline di bosco, foglie di abete, peperoncini. Il vostro fiorista vi consiglierà la scelta migliore che sottolinei la magia del periodo e che completerà il vostro look per la cerimonia più bella della vostra vita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali