FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Agrigento: annullata la manifestazione "Mandorlo in fiore"

Sospeso il festival previsto in uno dei luoghi più affascinanti della Sicilia

Mandorlo in fiore

E' stata sospesa la manifestazione prevista dal 28 febbraio all’8 marzo che,  con musiche e danze tradizionali, celebra la fioritura dei mandorli della meravigliosa Valle dei Templi ad Agrigento. Sarebbe stata la 75sima edizione del Mandorlo in Fiore, evento internazionale che abbina il folklore europeo e mondiale, in una festa unica nel suo genere. 


In festa dal 1937  - Il “Mandorlo in Fiore” nasce come  festa popolare della città di Agrigento e si ripete, da tradizione, ogni primavera dell’anno per una intera settimana. L’obiettivo è quello di festeggiare l’anticipo della primavera con il rifiorire del mandorlo, che rappresenta, insieme all’olivo, la pianta caratteristica del paesaggio agrario tradizionale della Valle dei Templi, e di gioire per il ritorno della vita. La Sagra nasce nel 1934 nella piccola città di Naro, situata ad una ventina di chilometri di distanza da Agrigento, per iniziativa del conte Alfonso Gaetani; nel 1937 la festa non viene più celebrata a Naro ma diventa solo agrigentina.

Saperi antichi da preservare - I 26 gruppi selezionati quest’anno, provenienti da vari Paesi, si distinguono proprio per la ricerca etnografica e per la qualità delle esecuzioni. Annullati anche gli eventi collaterali, legati a musiche e canti tradizionali, e l’attività di numerosi laboratori in spazi diversi del centro cittadino volti a trasmettere alle giovani generazioni un’eredità che rischia di scomparire, costituita da saperi e competenze della tradizione artigianale, quale ad esempio l’arte del carretto siciliano; dalla narrativa popolare alle dalle danze tradizionali.


Per maggiori informazioni: www.festivalmandorloinfiore.it

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali