FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

San Martino, Passo Rolle: sciare in paradiso

Piste indimenticabili in Trentino immersi in paesaggi di maestosa bellezza. E una cucina sfiziosa.

La montagna d’inverno non è solo sport e divertimento, ma anche relax, momenti da regalare a se stessi per ritrovarsi, rigenerarsi e ricaricarsi. Sui 60 chilometri della skiarea San Martino di Castrozza Passo Rolle si scia immersi nel fascino delle Dolomiti e la natura circostante è così incantevole e perfetta che si ha l’impressione di trovarsi in un capolavoro pittorico.

San Martino, Passo Rolle: sciare in paradiso

Piste indimenticabili in Trentino immersi in paesaggi di maestosa bellezza. E  tante pause sfiziose

leggi tutto

Le Pale di San Martino, affascinanti, selvagge e solo apparentemente inarrivabili, accompagnano ogni momento trascorso in questo magico angolo di Trentino e le occasioni per godersi appieno i panorami dolomitici, con o senza sci ai piedi, di certo non mancano. Ecco alcuni consigli per scoprire questi luoghi senza tempo attraverso cinque esperienze indimenticabili.

1 Colbricon express - Da provare il Carosello delle Malghe, che unisce l'amore per lo sci a quello per la buona tavola. Dalla skiarea Tognola a Ces, passando per Cima Tognola, Valcigolera e Punta Ces si snodano 45 km di piste, per assaporare la vacanza invernale come connubio tra la passione per lo sci e il piacere della buona tavola. Da quest’anno il Carosello ha una marcia in più grazie alla Colbricon Express, la nuovissima cabinovia ad agganciamento automatico che serve l’area di Ces e che accorcia notevolmente i tempi di risalita ( da 21 a 5.30 minuti ). Guadagnerete così minuti preziosi per concedervi tra una sciata e l’altra qualche peccato di gola.

2 Piste cult : Tognola Uno, Passo Rolle e Colverde - Tra le piste più belle della ski area regnano indiscusse la nera Tognola Uno, a San Martino di Castrozza, e le piste di Passo Rolle, tra le più panoramiche di tutto l’arco alpino. A Passo Rolle, appena scesi dalla seggiovia, il commento sarà scontato: sembra di stare in paradiso. Da non perdere una sciata dopo il tramonto sulla pista di Colverde, a due passi dal centro paese di San Martino, illuminata due sere alla settimana, il mercoledì e il sabato, da suggestivi sunglobe.

3 Altopiano delle Pale - L’Altopiano delle Pale di San Martino è senza dubbio uno dei luoghi più spettacolari. Raggiungibile comodamente dal centro paese con gli impianti di risalita (cabinovia Colverde e funivia Rosetta) è tappa obbligata anche solo per ammirare la bellezza che lo caratterizza. Qui la vista spazia a 360° con splendide vedute sul paese di San Martino di Castrozza e sulle cime circostanti. Doverosa una tappa al Rifugio Rosetta-Pedrotti, a cui si accede con ciaspole ai piedi in una mezz’oretta di cammino per il piacere di concedersi un break a 2700 m prima di rientrare a valle.

4 Happycheese -  Sulle Dolomiti anche l’aperitivo diventa speciale: grazie agli sfiziosi appuntamenti con Happy Cheese si può assaporare le delizie locali, la birra a km0 BioNoc’ e i migliori vini del Trentino, in tante occasioni da San Valentino a Carnevale, e anche in quota durante il momento più emozionante della giornata: l’enrosadira ovvero il tramonto che colora di rosa le cime delle Dolomiti. Da non perdere anche gli originali aperitivi in motoslitta: attraverserete i boschi innevati che circondano San Martino di Castrozza. Queste e tante altre esperienze alternative rientrano nel programma settimanale “Oltre lo sci”.

5 Val Venegia - Una passeggiata immersi in boschi innevati dove il silenzio è rotto esclusivamente dallo scroscio dell’acqua di un torrente: è un sogno che diventa realtà in Val Venegia. Un ambiente completamente incontaminato, dal grande valore naturalistico. Un suggerimento dedicato ai più sportivi: per scoprire la Val Venegia l'ideale è percorrere con gli sci d’alpinismo il facile itinerario che da Passo Rolle sale alla Baita Segantini passando per Capanna Cervino e scende in Val Venegia, per poi tornare al punto di partenza.

Per maggiori informazioni: www.sanmartino.com

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali