FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vetro, guglie, skybridges: dieci grattacieli incredibili

Ai quattro angoli del mondo, gli edifici per vivere e lavorare letteralmente sopra le nuvole

Grazttacieli: una vita sopra le nuvole

I grattacieli sono ormai una sfida alle leggi della gravità, più simili a razzi che a edifici in cui vivere e lavorare. Arditi, affascinanti e bellissimi, sono anche luoghi vivibili ed ecosostenibili. I vari Paesi del mondo fanno a gara per aggiudicarsi il più alto e il più bello: il risultato è una carrellata di meraviglie dalle quali ammirare paesaggi pazzeschi e vivere, letteralmente, sulle nuvole. Anzi, sopra di esse. 

BURJ KHALIFA, Dubai, Emirati Arabi - Anche se esistono progetti che mirano a spodestarlo, questo straordinario grattacielo di Dubai è ancora il numero uno al mondo per altezza, fama e, probabilmente bellezza. La costruzione è iniziata nel 2004 e terminata nel 2010, grazie al lavoro di 12.000 operai. Raggiunge un’altezza di 829,80 metri ed è sviluppato in un’area di 344.000 metri quadrati con 163 piani e 58 ascensori.   

 

TAIPEI 101 – Taiwan – Con i suoi 508 metri di altezza è uno degli edifici più alti del mondo. La struttura è composta da otto colonne di acciaio contenenti un cemento speciale, con grandi piloni e robuste travi. È stato ostruito tra il 1999 e il 2004: conta 101 piani e 63 ascensori. Le facciate sono decorate con simboli che inneggiano alla felicità, tra cui draghi e quattro grandi monete. 

 

SHANGHAI TOWER, Shanghai, Cina – Una torre imponente, che misura 632 metri per 128 piani, disposta su un’area di 380.000 metri quadrati. Possiede, tra l’altro, il ponte di osservazione all’interno di un edificio più alto del mondo, a parimerito con un altro grattacielo cinese, il “Ping An Finance Centre”. Da qui si può osservare il panorama dalla vertiginosa quota di 562 metri di altezza. La costruzione è terminata nel 2014 ed è costata oltre 2 miliardi di dollari.  

 

RAFFLES CITY, Chongqing, Cina – Il complesso è composto da otto edifici situati nel distretto di Yuzhong, nella città di Chongqing, nella Cina centro meridionale. Colpisce l’attenzione l’ardito skybridge orizzontale, lungo 300 metri e chiamato "Crystal" che collega la parte superiore di quattro dei grattacieli del complesso. Lo skybridge è uno dei più alti del mondo.   

 

PETRONAS TWIN TOWERS, Kuala Lumpur, Malesia – Queste celeberrime torri gemelle sono considerate uno dei grattacieli più belli mai ideati. La loro costruzione risale al secolo scorso, tra il 1992 e il 1996: contano 88 piani serviti da 80 ascensori e raggiungono un‘altezza di 452 metri. Sono collegate tra loro da un passaggio situato a 171 metri di altezza da terra. 

 

TRE TORRI, CITYLIFE, Milano, Milano – Forse non sono maestose quanto le loro sorelle orientali, ma hanno rivoluzionato lo skyline di Milano e sono un vero capolavoro dell’architettura. Le Tre Torri (il Dritto, lo Storto e il Curvo) sono opera degli architetti Arata Isozaki, Zaha Hadid e Daniel Libeskind e sorgono sulla ex area della Fiera milanese.    

 

THE SHARD, Londra - Con i suoi 310 metri di altezza, l’edificio conta 87 piani è stato disegnato da Renzo Piano: raffigura una “Scheggia di cristallo” lanciata contro il cielo, da cui il suo nome.  

 

FLAME TOWERS, Baku, Azerbaijan – Queste tre torri costituiscono un complesso residenziale con altezze diverse, che raggiungono nel punto più alto i 190 metri dal suolo. Gli edifici al loro esterno hanno schermi LED che simulano il fuoco, creando l’illusione ottica di tre immense torce.  

 

ONE WORLD TRADE CENTER, New York – Ultima, ma probabilmente prima per fascino e iconicità, la cifra stilistica di New York, città dei grattacieli per antonomasia. Come non ricordare il One World Trade Center, il grattacielo simbolo del nuovo sito del WTC? Con i suoi 104 piani, oltre 500 metri di altezza, ha un design inconfondibile, realizzato da David Childs di Skidmore, Owings & Merrill. Alla sommità dell’edificio si trova il One World Observatory, aperto a maggio 2015, da cui si domina tutta New York. 

 

BEEKMAN TOWER, Manhattan, New York – Un altro grattacielo newyorkese davvero straordinario: 76 piani, progettati dall'architetto Frank Gehry ed edificati nel distretto di Manhattan, in 8 Spruce Street. L'edificio, edificato secondo la classica struttura "a torta nuziale" ospita quasi 900 appartamenti, uffici e locali scolastici dall'asilo all'ultimo anno della scuola pubblica.   
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali