FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Luoghi dell’anima: la spiritualità diventa pura emozione

Atmosfere meditative e splendide architetture: un viaggio affascinante tra i luoghi più mistici e più suggestivi del mondo

La bellezza si trasforma in un ponte tra il Cielo e la terra, a prescindere dalle convinzioni religiose di ciascuno: ci sono luoghi, naturali o opera dell’uomo, in cui la spiritualità diventa tangibile. Si tratta a volte di templi, chiese o altri luoghi di culto, ma anche di siti in cui la natura esprime da sé un messaggio universale. Ecco dieci splendidi luoghi del mondo in cui la spiritualità si manifesta con evidenza, al di là della singola fede religiosa.

Luoghi dellʼanima: i più emozionanti del mondo

Atmosfere meditative e splendide architetture: un viaggio affascinante tra i luoghi più mistici e più suggestivi del mondo

leggi tutto

STONEHENGE - AMESBURY - GRAN BRETAGNA - Il nome significa, alla lettera, pietra sospesa. E' un sito della piana di Salisbury, nello Wiltshire, che risale all’epoca neolitica; è composto da un insieme circolare di grosse pietre erette, i megaliti. Il loro allineamento attuale risale ai lavori di ricostruzione effettuati nella prima metà del Novecento, ma si suppone che ricalchi quello originale, regolato sui punti di solstizio ed equinozio.

METEORE – GRECIA - Curiosi pinnacoli di roccia sormontati da monasteri: sono uno dei luoghi più misteriosi e affascinati della Grecia in cui si respira un’atmosfera di intensa spiritualità. Il nome, dal greco “meteoros”, significa “sospeso in aria”. I monasteri sono tutt'ora abitati e alcuni di essi sono aperti alle visite turistiche.

EREMO DI SANTA CATERINA DEL SASSO – LEGGIUNO (VARESE) - Un edificio di intensa bellezza, costruito direttamente nella roccia che fa da sponda al Lago Maggiore sulla sua riva orientale. Fu costruito nel XII secolo da un ricco mercante scampato a una tempesta che imperversava sul lago. La bellezza della natura e lo splendore degli edifici ne fanno un vero gioiello.

SAINTE CHAPELLE – PARIGI – Un vero capolavoro dell’architettura gotica, nel cuore della capitale francese. L’atmosfera mistica che pervade la cappella è data dagli spazi slanciati dell’ambiente, che simboleggiano la tensione dell’anima verso le Cose Celesti e soprattutto dalla luce che filtra attraverso le antiche e immense vetrate multicolori.

CATTEDRALE DI SAN BASILIO, MOSCA – Le forme di questa celebre chiesa ortodossa, eretta sulla Piazza Rossa di Mosca tra il 1555 e il 1561 per volontà di Ivan IV di Russia, ricordano le fiamme di un fuoco che si alza verso il cielo. L’edificio è Patrimonio dell'Umanità Unesco.

MOSCHEA BLU, ISTANBUL – E’chiamata così in virtù delle 21.043 piastrelle di ceramica blu che decorano le pareti e la cupola dell'edificio. La moschea fu costruita nel XVII secolo ed è probabilmente la più famosa di Istanbul e una delle più celebri al mondo.

KAABA, LA MECCA – ARABIA SAUDITA - La Pietra Nera misura 11,30 × 12,86 metri di lato, per un'altezza di 13,10 metri ed è il luogo più sacro per l'Islam. Secondo i Cinque Pilastri dell'Islam è meta di un pellegrinaggio che ogni buon musulmano, fisicamente ed economicamente in grado di farlo, deve compiere almeno una volta nell’arco della vita.

ANGKOR WAT - CAMBOGIA – Il suo nome significa letteralmente “Città dei Templi: è un tempio khmer situato all'interno del sito archeologico di Angkor, il complesso monumentale religioso più grande del mondo. Ha la forma di rettangolo, lungo circa 1,5 km da ovest a est e 1,3 km da nord a sud.

MONTE KAILASH - TIBET - Questa montagna fa parte della catena dell'Himalaya ed è considerata sacra al punto che nessuno ha mai osato scalarla. Secondo la religione induista è la residenza del dio Shiva, mentre per il Buddhismo tibetano contrassegna il centro dell'universo.

ARASHIMAYA – FORESTA DI BAMBÙ – KYOTO - Il nome significa “Montagna della tempesta”: qui si trova un incantevole bosco costituito da piante di bambù, un luogo di silenzio e di meditazione in cui passeggiare nella quiete zen della natura, ascoltando il suono che il vento produce passando attraverso le canne.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali