FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

I borghi d’Italia che si trasformano in cartoline di Natale

Un tour tra scorci e suggestioni di villaggi e piccoli centri che in occasione delle Feste si vestono di atmosfere magiche

Arroccati sul fianco delle colline oppure a picco sul mare, tra luci, scenari e architetture dal sapore tipicamente natalizio: sono tanti i borghi d’Italia che in dicembre si vestono di suggestioni che sembrano uscire da un presepe o da una cartolina di auguri. Ne abbiamo scelti dieci, tra i più belli dello Stivale.

Italia: i borghi del Natale

Monte Santo di Lussari – Tarvisio - Udine - In origine era un santuario, oggi è anche una piccola stazione sciistica sulle Alpi Giulie. Dal convento cinquecentesco situato a oltre 1700 metri di altitudine, si gode uno splendido panorama. Con la presenza della neve, il borgo sembra uno scenario del presepe.

Mezzano Del Primiero - Trento – Un borgo suggestivo, all’ombra delle Pale di San Martino di Castrozza, è un vero museo a cielo aperto della cultura rurale alpina. Oltre a vicoli, piazzette, acque, orti e architetture, si trovano gli esempi di una originale forma d’arte: le cataste di legno artistiche, veri mosaici di ceppi.

Manarola – Cinque Terre – La Spezia – Questo antico borgo di pescatori, arroccato tra mare e montagne, è già di per sé un presepe. Nel mese di dicembre però regala la suggestione di una Natività i cui personaggi sono fatti di luci, e talmente grande (è nel Guiness dei Primati come presepe più grande del mondo), da occupare un’intera collina.

Brisighella – Ravenna - Questo antico villaggio, abbarbicato a una rupe, conserva atmosfere medievali in un fitto dedalo stradine e viuzze, tra edifici storici e case arroccate. Ospita un suggestivo mercatino di Natale, pieno di fascino.
v San Gimignano – Siena – Con le sue caratteristiche torri, la celebre cittadina medievale patrimonio dell’Umanità Unesco, si trasforma d’inverno in un vero presepe a cielo aperto.

Assisi – Perugia - Terra di San Francesco, inventore del presepio, la città durante i mesi invernali e in prossimità del Natale mostra in modo ancora più vivo la sua intensa spiritualità, tra le basiliche, le stradine pittoresche e le Natività allestite un po’ ovunque.

Anghiari – Arezzo – Questo borgo toscano fu teatro di una grande battaglia tra Milanesi e Fiorentini nel 1440, ritratta da Leonardo da Vinci. Il suo centro storico è un affascinante dedalo di viuzze e piazzette di tipico impianto rinascimentale.

Lama del Trappeto – Pezze di Greco - Brindisi – Le lame pugliesi sono un insieme di grotte prodotte dall’erosione dei fiumi, abitate fino a tempi non lontani. L'antico villaggio rupestre di Lama del Trappeto ospita un grande frantoio ipogeo. Visitabili tutto l’anno, le grotte a Natale ospitano un grande presepe vivente con centinaia di personaggi.

Matera – Capitale Europea della Cultura per il 2019, Matera offre suggestioni e ambienti particolarissimi grazie ai Sassi, uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo, Patrimonio dell'umanità Unesco dal 1993. A Natale, gli antichi rioni vengono addobbati e illuminati da mille luci per un’atmosfera particolarmente suggestiva.

Castelmezzano - Potenza - Ha poco più di 750 abitanti, ma questo piccolo borgo, nel cuore del Parco delle Dolomiti Lucane, offre scenari romantici e luci di grande charme.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali