Quasi un trekking

Gradini da sogno: le scalinate a mare più belle del mondo

Costano un po’ di fatica ma regalano suggestioni incantate

17 Feb 2023 - 06:00
1 di 10
© Istockphoto  | Monesteroli, Cinque Terre, Liguria© Istockphoto  | Monesteroli, Cinque Terre, Liguria© Istockphoto  | Monesteroli, Cinque Terre, Liguria© Istockphoto  | Monesteroli, Cinque Terre, Liguria

© Istockphoto | Monesteroli, Cinque Terre, Liguria

© Istockphoto | Monesteroli, Cinque Terre, Liguria

Ci sono angoli di costa ancora incontaminati, che non possono essere ammirati se non a costo di un po’ di fatica. Molti tratti rocciosi nascondono veri gioielli della natura raggiungibili solo via mare, ma in alcuni casi esiste un’alternativa, anche se riservata a chi ha buone gambe e un po’ di spirito di sacrificio: ci sono scalinate intagliate nella roccia o costruite con ardite strutture in legno o acciaio, che portano al mare, per la gioia di chi ama l’attività fisica e ha un po’ di sangue freddo. che si inseriscono in paesaggi di bellezza mozzafiato. Eccome dieci, in Italia e nel mondo. 

MONESTEROLI, Cinque Terre, Liguria – La scalinata si trova nel Parco delle Cinque Terre, nel Levante Ligure, nell’area denominata Tramonti e, oltre a esser una grande attrazione turistica del parco, è anche un’opera di grande tecnica costruttiva. I panorami e la vista sul mare e sulla costa sono di bellezza mozzafiato.   

SCALINATA DELLA LARDARINA, Corniglia, Cinque Terre, Liguria – Meno impegnativa da percorrere ma altrettanto affascinante è la scalinata della Lardarina, con i suoi 377 gradini e 33 rampe di gradini in mattoni. La scalinata scende dal paese alla stazione ferroviaria e al mare, offrendo ai turisti un modo alternativo per raggiungere il borgo.   

NOCELLE - SCALA PER POSITANO, Sentiero degli Dei, Costiera Amalfitana - Al termine del Sentiero degli Dei, uno dei trekking più belli e panoramici della Costiera Amalfitana, si giunge a Positano, sempre seguendo il crinale delle colline costiere tra paesaggi mozzafiato e vedute spettacolari. L'ultimo sforzo per scendere in paese è percorrere un'incredibile scalinata di circa 2000 gradini, recentemente restaurata, che conduce nel centro del paese. 

ESCALA DEL CABIROL, Grotta di Nettuno, Alghero – La grotta di Nettuno è una delle più belle e spettacolari della Sardegna. Per raggiungerla e visitarla si può utilizzare una barca, oppure percorrere i 654 scalini dell'avventurosa “Escala del Cabirol” (Scala del Capriolo), scavati nel costone occidentale del promontorio di Capo Caccia, in uno scenario mozzafiato a picco sul mare.   

PAILON DEL DIABLO, Ecuador - Percorrere questa discesa (e al ritorno arrampicarsi lungo la salita) richiede un certo coraggio: il dislivello da colmare è di circa 80 metri, ma lo spettacolo vale la fatica: si transita infatti a pochi passi dalla spettacolare cascata del Pailón del Diablo (Calderone del Diavolo), continuamente esposti agli spruzzi di una spettacolare cascata.  Gli scalini sono dunque molto scivolosi e l’impresa richiede equilibrio e sangue freddo.  Non si arriva al mare ma a una magica piscina naturale, formata dalla cascata.  

SAN JUAN DE GAZTELUGATXE, Paesi Baschi, Spagna - La scalinata conta 240 gradini in un percorso a saliscendi immerso in uno scenario da sogno tra monti e mare, al termine del quale si arriva all'eremo templare di San Juan. Oltre ad essere stata una location della serie tv “Game of Thrones”, si tratta di una delle migliori attrazioni dei Paesi Baschi. La leggenda vuole che, una volta giunti alla chiesetta, dalla quale si gode di uno spettacolare panorama, si chi suonerà tre volte la campanella vedrà avverare un proprio desiderio. 

GRADINATA DI CRISTO RE, Madeira – Dal Belvedere di Cristo Re sull’isola di Madeira, si può ammirare una fantastica vista panoramica su Funchal, sulle Isole Desertas, le spiagge di Reis Magos e Galos, spaziando a perdita d’occhio sull’oceano. La leggenda vuole che chi la percorre vedrà aumentare le proprie energie.  

JACOB’S LADDER, Jamestown, Isola di Sant’Elena - Conta 699 gradini ed è stata costruita nel 1829 per collegare la città di  Jamestown al forte di Ladder Hill. La scala è molto panoramica, ma per la sua altezza è decisamente sconsigliabile a chi soffre di vertigini. 

  
EGREMNI, Leucade, Grecia - È una spiaggia da sogno, situata sulla costa sud-occidentale dell'isola greca di Leucade, nel Mar Ionio. Per conquistare una sosta rigenerante su questo arenile incantato lungo alcuni chilometri, dalla sabbia bianca e dalle acque turchesi, non resta che percorrere una stradina e poi avventurarsi lungo un'ardita discesa di 345 gradini intagliati nella scogliera. L'alternativa? Arrivarci comodamente in barca.  

SANTORINI. Grecia - L'isola di Santorini ha natura vulcanica, con ripide pareti di roccia scoscesa, alle quali stanno abbarbicati i pittoreschi villaggi di case bianche e blu. Approdando al porto, per raggiungere il centro dei borghi e poi, al ritorno, per riguadagnare il mare, non resta che arrampicarsi lungo scale e scalette che costituiscono i vicoli dei villaggi. Per fortuna, nel borgo di Fira c'è un simpatico servizio di asinelli oppure una moderna teleferica che collega il porto con la parte alta dell’isola. 

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri