FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Roma romantica: dieci luoghi che rubano il cuore

Dall’affaccio del Pincio ai segreti della Fontana di Trevi: la Città Eterna ci fa innamorare

Roma: i luoghi e i panorami più romantici

Dal Campidoglio a Trastevere, dove è bello stare mano nella mano con il proprio amore

Leggi Tutto Leggi Meno

Si dice che Parigi sia la città più romantica del mondo, ma Roma le contende lo scettro senza esclusione di colpi, con gli affacci da alcune terrazze panoramiche sulle cupole della città, oppure con i panorami sui siti archeologici più belli e più famosi del mondo.

Ecco allora

dieci luoghi

di Roma in cui recarsi

con l’anima gemella

e lasciare che i nostri cuori battano all’unisono, tra vestigia di un passato glorioso, oppure tra parchi e giardini che ci fanno dimenticare di trovarsi in una città con quasi tre milioni di abitanti.

 


CAMPIDOGLIO: VISTA SUI FORI ROMANI

– Il Campidoglio non è solo la sede del Comune di Roma, con gli uffici di rappresentanza del sindaco e della giunta che governa la città, ma è anche e soprattutto uno dei sette colli sui quali è stata fondata Roma. E da questa posizione sopraelevata si gode una vista davvero spettacolare sui Fori Romani, con la possibilità di fare una romantica passeggiata mano nella mano, ammirando la storia ai nostri piedi. 


 


TERRAZZA DEL PINCIO –

Da questo straordinario belvedere si gode di una vista strepitosa su Piazza del Popolo: contemplarla insieme all’amato bene, magari dopo una passeggiata nell’adiacente giardino di Villa Borghese, non può non far battere forte il cuore.  


 


PIAZZA DI SPAGNA

– La scalinata di Trinità dei Monti è uno dei simboli di Roma: dall’alto la vista su Piazza di Spagna è di bellezza incomparabile mentre, visti dal basso, i 135 gradini della scalinata monumentale offrono un colpo d’occhio che ruba il cuore.   


 


VILLA BORGHESE

– Un vero bosco nel cuore di Roma, nel quale passeggiare, scambiarsi teneri baci, magari durante un mini-giro in barca sul piccolo laghetto, oppure  perdersi nel verde senza uscire dal centro città.  


 


FONTANA DI TREVI –

La celebre fontana intorno alla quale si assiepano i turisti in tutte le ore del giorno e della notte, nasconde un segreto: una piccola fonte, collocata sul lato destro della fontana, assicura a chi berrà la sua acqua, un amore felice e di lunga durata. Sarà vero? Se soffriamo per amore vale senz’altro la pena di provare.   


 


ISOLA TIBERINA

– L'isola, collegata alle due sponde del fiume dal Ponte Cestio e dal Ponte Fabricio, in pieno centro di Roma, ha una forma curiosa che ricorda la prua di una nave. Passeggiare qui, o sedersi ad ammirare il corso del Tevere, in questo punto anche piuttosto tumultuoso, offre un magnifico scenario per parlare d'amore.


 


GIARDINO DEGLI ARANCI

– È uno splendido parco nel quale crescono numerose e spettacolari piante di arancio amaro, dalle quali il parco prende nome. È un luogo in cui è bello passeggiare mano nella mano e ricordare che in questo luogo il regista Paolo Sorrentino ha ambientato molte scene del suo film “La grande bellezza”. Da non perdere il Portone in Piazza dei Cavalieri di Malta: dalla sua serratura si può vedere la cupola di San Pietro.  


 


PONTE MILVIO

– Il gesto è un po’ passato di moda, ma chi ama i simboli e vuole tornare adolescente per un giorno può chiudere un lucchetto agganciandolo a un lampione su questo ponte, gettando poi la chiave nelle acque del Tevere: La tradizione è nata dal libro di  Federico Moccia, “Tre Metri Sopra Il Cielo”: tra il 2007 e il 2012 i lucchetti sono diventati così numerosi da richiedere l’intervento delle autorità che, per alleggerire il peso generato dal loro numero spropositato, ne impose la rimozione.  


 


BELVEDERE DEL GIANICOLO

– Anche questo è un panorama celeberrimo sulla Città Eterna. Il Giancolo non è uno dei sette colli sui quali fu fondata originariamente la città, ma è comunque un’altura di circa 80 metri, dalla quale sono facilmente riconoscibili la cupola del Pantheon, Palazzo Farnese, la Sinagoga, Villa Borghese e l’Altare della Patria che biancheggia sullo sfondo. La terrazza è sempre affollatissima di turisti, per cui occorre armarsi di pazienza: per fortuna, lo scenario è di bellezza mozzafiato in qualunque momento del giorno e della sera. 


 


TRASTEVERE

– Per chi vuole vedere l’anima festaiola di Roma e non teme un bagno di folla, una visita a Trastevere è d’obbligo. Questa caratteristico quartiere, dalle viuzze strette e pittoresche, sempre animatissimo di piccoli locali, ristoranti e birrerie, la sera di riempie fino all’inverosimile di persone che si danno appuntamento per mangiare, bere e stare in compagnia.  
 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali