FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Donnavventura ritorna a New York

La Grande Mela è di nuovo a portata di turista e le inviate ne approfittano

Dopo quasi due anni, New York riapre i battenti e noi non potevamo mancare! Così siamo partite con un volo diretto da Milano, che ci ha permesso di raggiungere la Grande Mela in maniera comoda e veloce, coccolate da tutti i confort della compagnia. È stato emozionante vedere dal finestrino dell’aero tutte le luci e lo skyline di New York, una città che non smette mai di sorprenderti.

Appena atterrate, raggiungeremo subito il cuore pulsante di Manhattan: Times Square, che con i suoi colori e bagliori ci fa sentire catapultate in un nuovo mondo dinamico, dalla pista di ghiaccio di Bryant Park, ai locali più iconici della City, e dove vedremo anche le prime spettacolari “ luminarie in 3D”.

La mattina, accompagnate da una bella giornata di sole, passeggeremo tra la 6th Avenue, la 5th Avenue e la Madison, le strade dello shopping. Le vetrine sono tra le più belle e colorate al mondo!
Anche se hanno appena riaperto, i negozi sono già addobbati per le festività natalizie.
Passeggiando lungo la Broadway si vede che i teatri con i loro musical sono pronti ad accogliere il pubblico.


Donnavventura: finalmente, ecco New York!

Le meraviglie della Grande Mela di nuovo accessibili per i viaggiatori europei

Leggi Tutto Leggi Meno

Anche a New York occorre rispettare le normative anti Covid-19: non solo indossare la mascherina quando c’è molta gente, ma è anche obbligatorio fare il tampone per entrare nel Paese. Per fortuna, tra la 5° e la 6° strada, nel Diamond District, c’è il punto d’incontro per gli italiani che arrivano a New York, l’head quarter di Volatour. Tappa obbligatoria, soprattutto in questo periodo in cui occorre viaggiare in sicurezza. Qui, infatti, è possibile prenotare un tampone in modo semplice e con la totale assistenza del personale specializzato, in lingua italiana. 
Qui noi siamo di casa, hanno ancora appeso un nostro poster dei vari passaggi di Donnavventura a New York! 
Immancabile una sosta al Plaza Hotel, anche se la famosa Food Court è ancora chiusa.  

 

Ripartiamo verso la Madison Avenue, dove raggiungiamo il SUMMIT One Vanderbilt, la nuova spettacolare esperienza di New York City. Controlli elettronici e si sale con un velocissimo ascensore di specchi e cristallo. Una sensazione mai provata prima, un panorama mozzafiato, un punto di vista veramente esclusivo.
 
Un nuovo giorno riparte con una visita al World Trade Center, dove visiteremo anche l’OCULUS di Calatrava: al suo interno il pavimento è in marmo bianco italiano ed è il nodo di trasporto di Lower Manhattan.
 
Raggiungeremo poi Ground Zero, laddove sorgevano le Torri Gemelle e dove ogni mattina, qualcuno porta un fiore simbolico. 
Nonostante il freddo, non rinunceremo a un’altra bella passeggiata lungo le vie dello shopping e dei brand più famosi, dove si incontrano anche “allegri personaggi”.
Pochi passi e siamo al Rockefeller Center, dove è appena stato acceso l’albero, che emozione! 

 

Tappa golosa obbligatoria è al Magnolia Bakery tra la 49° e la 6° strada: cupcake e cheesecake da provare!

Infine raggiungeremo il quartiere di Hudson Yards, con un altro spettacolare “osservatorio” della città: EDGE New York.
 
Ed è guardando la Statua della Libertà che si chiude questo nostro meraviglioso ritorno a New York.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali