FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Apple ammette un bug nella app di FaceTime: chi chiama può ascoltare lʼaltro prima che risponda

I microfoni degli iPhone restano aperti, consentendo di ascoltare brevemente le conversazioni del ricevente nelle chiamate di gruppo

Apple ammette un bug nella app di FaceTime: chi chiama può ascoltare l'altro prima che risponda

Apple ha ammesso un baco nel software di FaceTime che consente di ascoltare brevemente le conversazioni della persona chiamata anche se non risponde. In alcuni casi l'iPhone del ricevente invia brevi video all'insaputa del proprietario. Il colosso tech ha annunciato di aver risolto il problema e che la correzione sarà online in settimana. Nel frattempo è stata disabilitata la possibilità di effettuare videochiamate di gruppo sulla app.

Il baco sembra "agire" quando entrambi gli utenti usano la versione 12.1 del sistema operativo mobile di Apple iOS o una versione più recente, ma riguarda anche chi viene chiamato su un computer Mac da un iPhone.

Microfoni aperti - Il problema si verifica utilizzando la funzione "chat di gruppo" della app, quando il software attiva apparentemente per sbaglio il microfono del ricevente anche se la chiamata non viene accettata. Il telefono smette di intercettare l'audio del ricevente nel momento in cui la chiamata viene interrotta dopo troppi squilli a vuoto.

Video all'insaputa del ricevente - Inoltre, secondo il blog 9to5Mac, premere un tasto per bloccare la chiamata o per spegnere l'apparecchio fa partire un breve video all'insaputa del ricevente, verso che ha effettuato la chiamata. Apple ha affermato in una nota di essere "consapevole del problema e di aver identificato una correzione che sarà rilasciato con un update del software in settimana".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali