FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Su Disney+ la magia dei grandi classici e il nuovo corto dei Simpson

La piattaforma streaming offre i film appartenenti alla tradizione della Casa di Topolino che ancora oggi fanno sognare e lancia “Maggie Simpson in: Playdate With Destiny”

“Se puoi sognarlo, puoi farlo” era il motto di Walt Disney. Disney+, servizio di streaming dedicato ai film e ai prodotti di intrattenimento di Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic, offre un’ampia raccolta dei suoi più grandi classici che hanno accompagnato l’infanzia di ognuno di noi e ancora oggi fanno sognare e battere il cuore: da "La Spada nella Roccia" a "Mary Poppins", da "Biancaneve e i Sette Nani" a "Cenerentola" e "La Bella e la Bestia". La piattaforma ha anche annunciato l'arrivo del nuovo corto animato “Maggie Simpson in: Playdate With Destiny”, disponibile a livello internazionale dal 10 aprile.

Chi nella vita reale non ha mai usato espressioni come “I sogni son desideri” o “Specchio delle mie brame” o non ha mai canticchiato “Supercalifragilistichespiralidoso”? Modi di dire e canzoni che si sono radicati nella mente e nella vita di ognuno di noi, passando dalla sfera della fantasia alla quella della realtà. I classici Disney sono un vero e proprio tesoro per immagini in grado di rievocare bellissimi ricordi da riscoprire nuovamente in famiglia, un’occasione per condividere momenti indimenticabili e per tramandarli alle nuove generazioni. Tra i tantissimi titoli presenti sulla piattaforma streaming si trovano "Fantasia", "Pomi di ottone e manici di scopa", "Gli Aristogatti", "Pinocchio", "La Carica dei 101", "Alice nel Paese delle Meraviglie", "Il Libro della Giungla", "Le Avventure di Peter Pan", "FBI Operazione gatto", "Elliot il drago invisibile", "Un maggiolino tutto matto", "Quattro bassotti per un danese". Grandi classici che trovano anche una nuova vita nelle versioni live action come "Il Re Leone" (disponibile dal 10 aprile), "La Bella e la Bestia" e "Lilli e Il Vagabondo".

 

Il creatore dei Simpson, Matt Groening, ha condiviso sui social una speciale nota scritta a mano che dà la notizia ai fan di tutto il mondo del lancio del nuovo corto: "All’inizio di quest’anno abbiamo creato un elegante corto chiamato 'Maggie Simpson in: Playdate With Destiny'. È stato accolto così positivamente che volevamo che tutti avessero la possibilità di vederlo a casa".

 

 

Il film inizia in una normale giornata al parco per Maggie Simpson. Sembra essere un giorno come tutti gli altri, ma quando si trova in pericolo, un eroico bambino la mette in salvo, rubandole il cuore. Dopo un felice primo appuntamento di giochi, Maggie non vede l’ora di rivedere il suo nuovo fidanzatino il giorno seguente, ma le cose non vanno esattamente come previsto. Sarà il destino (o Homer) a ostacolarla?



Distribuito nelle sale americane prima del film Disney e Pixar "Onward", "Maggie Simpson in Playdate with Destiny" si basa sul successo del cortometraggio animato, candidato agli Oscar nel 2013, "Maggie Simpson in The Longest Daycare". Entrambi i corti si uniscono alla ricchissima collezione di titoli de "I Simpson" presenti su Disney+ che includono anche "I Simpson - Il film" e 30 stagioni della serie televisiva vincitrice degli Emmy Award.



TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali