FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Marialaura De Vitis a cuore aperto: "Ero un mucchio di ossa, ora sono rinata: tutti meritano di sorridere"

La naufraga de "L'Isola dei Famosi" parla del periodo buio della sua vita, poi riceve la sorpresa della madre


 


Durante la finale de

"L'Isola dei Famosi"

, andata in onda lunedì 27 giugno su Canale 5,

Marialaura De Vitis 

si è lasciata andare a un racconto molto intimo del suo passato. La ragazza ha raccontato dei momenti bui vissuti quando era più giovane e che l'hanno trascinata in un vortice negativo che ha inghiottito anche sua madre: "Ero un mucchio di ossa - ha spiegato - anche mia mamma è finita in quel buio con me, poi mi sono detta basta e che volevo vivere perché tutti meritano di sorridere".


 


 



 


Oggi Marialaura si considera rinata e vuole dare una gioia a sua mamma. E proprio sull'isola che la ragazza riceve una bellissima sorpresa dalla mamma: "Non pensavo potesse venire fino in Honduras", ha detto la vincitrice de "La Pupa e il Secchione Show" dopo aver abbracciato la madre. 


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali