FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Sanremo 2021, Ibra svela il retroscena del suo arrivo in autostop: "Volevo guidare io la moto"

Il calciatore è rimasto bloccato in autostrada e ha chiesto un passaggio a un motociclista

Ibrahimovic ha svelato in conferenza stampa i retroscena del suo incredibile arrivo in autostop a Sanremo 2021. "Ieri è stata una serata rocambolesca, iniziata con un incidente in autostrada. Siamo stati fermi tre ore, ma dovevo arrivare perché Ama senza Ibra non ce la fa", ha scherzato il calciatore. Ha poi svelato che avrebbe voluto guidare lui, "così tu non sei responsabile, ho detto al motociclista".

"Siccome nessuno mi avrebbe creduto, ho fatto il video", ha aggiunto ridendo. "E siccome nessuno sapeva quello che stavo facendo, solo il mio autista e la mia guardia del corpo, avevo addosso un Gps per seguire il mio percorso e controllare dove stessi andando".


Una bella responsabilità per il fortunato motociclista, che ha scortato il campione fino all'Ariston. "Quando siamo arrivati ha ammesso che era la prima volta che andava in autostrada", ha aggiunto Ibra con una smorfia di preoccupazione.

 

Sanremo 2021, le emozioni della terza serata tra cover e duetti


Una volta arrivato a destinazione ha avuto bisogno di "extratempo per calmarmi, avevo troppa adrenalina". Tornando a parlare della sua esperienza al festival ha ammesso: "Non è il mio mondo, è tutto nuovo per me, ma mi sento bene: sembra che io e Amadeus giochiamo nella stessa squadra da 20 anni. Non mi mette pressione, dice solo di divertirmi".

 

Ti potrebbe interessare:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali