FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Pierluigi Diaco attacca Matano: "Sleale con la Cuccarini"

Veleni in Rai dopo la querelle con Lorella, il conduttore la difende e accusa il collega

Se da un lato Pierluigi Diaco smentisce le voci circolate sulla presunta e furibonda lite negli studi della Rai, dall'altra il conduttore attacca via Twitter il collega Alberto Matano. "E' stato sleale con l’amica Cuccarini - cinguetta - Gli ho detto con educazione quello che penso. Non volevo che il mio giudizio gli fosse riportato. Non ci sono state urla, scenate, né erano presenti dirigenti Rai. Mi chiedo come fa a circolare una indiscrezione falsa".

LEGGI ANCHE >

L'addio al veleno di Lorella Cuccarini e l'attacco a Matano: "Maschilista e con un ego smisurato"

 

Dopo l'addio al veleno di Lorella Cuccarini e l'attacco a Matano (accusato di essere un "maschilista" e di "avere un ego smisurato") con il quale aveva condiviso l'avventura a "La vita in diretta", in Rai i giornalisti e i conduttori si sono spaccati in due fazioni.

 

A dire il vero finora, almeno pubblicamente, erano state prese solo le difese di Matano, adesso è Diaco - padrone di casa del programma pomeridiano in onda su Raiuno "Io e te" - a rompere il ghiaccio e a prendere coraggiosamente una posizione netta. Non solo. Pierlugi insinua un dubbio: "La falsa indiscrezione sulla lite da chi è stata dettata?". Una cosa è certa, finora Matano non ha replicato. Né alla Cuccarini né a Diaco... 

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali