FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Morgan a Bugo: "Se chiedi scusa a Sergio Endrigo, io chiedo scusa a te"

A "Live - Non è la dʼUrso" Marco Castoldi lancia un messaggio e ripropone il brano di Sergio Endrigo

 

"Se tu chiedi scusa a Sergio Endrigo, io chiedo scusa a te". Questo il messaggio che, dal salotto di "Live - Non è la d'Urso", Morgan rivolge a Bugo, il cantante con il quale è stato protagonista di una particolare disputa durante il Festival di Sanremo.

 

Ospite della trasmissione di Canale 5, l'artista ha guardato direttamente in camera per lanciare il suo annuncio: "Voglio parlare direttamente con Bugo: sei primo in classifica, sono contento per te - ha poi continuato - Oggi ti ho visto in tv, felice. Ed è bello vederti felice. Hai avuto quello che volevi; adesso se tu chiedi scusa a Sergio Endrigo, io chiedo scusa a te".

 

Barbara d'Urso ha poi lasciato il palco al cantante, che si è esibito con "Canzone per te", il brano di Sergio Endrigo motivo del litigio tra i due durante la serata dedicata alle cover, concludendo la sua performance ricordando anche Luigi Tenco.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali