FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Manila Nazzaro: "Non volevo accettare di aver perso il bambino"

La showgirl parla per la prima volta a "Verissimo" della sua drammatica esperienza

Manila Nazzaro in esclusiva a "Verissimo" racconta per la prima volta il dramma del suo aborto spontaneo: “Il 17 novembre per un controllo abbiamo scoperto che il cuoricino del bambino che aspettavo non batteva. Inizialmente si è ipotizzato che ci volesse più tempo. Lorenzo ha capito subito che non c’era più niente da fare mentre io non volevo accertarlo, lo sentivo ancora dentro, avevo una certezza fisica".

Ufficio Stampa Mediaset

 

 

 

"Un ulteriore controllo ha certificato che la gravidanza si era interrotta a nove settimane”, racconta l'ex Miss Italia visibilmente commossa a Silvia Toffanin. “È un dolore profondo e silenzioso, mi sono sentita svuotata. Mi è stato consigliato anche di non raccontarlo e questo ha incrementato ancora di più la mia sofferenza”.

 

Per Manila Nazzaro compleanno con proposta di nozze: sposerà Lorenzo Amoruso

 

Manila, che con il compagno Lorenzo Amoruso ha partecipato a "Temptation Island", lancia un appello a tutte le donne che si sono riconosciute nella sua storia: “Può succedere a tutte, non siamo sole. Non bisogna mai perdere il sorriso, l’arcobaleno arriva sempre”.

 

Ti potrebbe interessare:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali