FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Il revival di "Sex and the City" parlerà anche di Covid

In unʼintervista, Sarah Jessica Parker ha rivelato che la serie in lavorazione includerà nella storia l'aspetto sociale legato alla pandemia

Instagram

I fan sono pronti a veder ritornare sul piccolo schermo Carrie, Miranda e Charlotte, le protagoniste di "Sex and the City" nel revival in lavorazione per HBO Max. Anche se per il momento non sappiamo bene le storie che vedranno coinvolte le tre (orfane di Samantha, grande assente), in un'intervista a Vanity Fair Usa Sarah Jessica Parker ha dichiarato che "And Just Like That..." non poteva di certo ignorare la pandemia in corso: "Sarà una parte ovvia della sceneggiatura".

 

 

La Carrie Bradshaw della serie cult ha aggiunto che l’aspetto sociale della diffusione del Covid-19 farà parte della trama "perché New York è la città in cui le protagoniste vivono". Impossibile quindi non parlare di Coronavirus dato che la grande Mela è stata uno degli epicentri dell'emergenza sanitaria in atto. 

 

Cynthia Nixon, Kristin Davis e Sarah Jessica Parker sono in attesa di scoprire i loro personaggi nelle nuove avventure da 50enni, anche senza Kim Cattrall. Come rivelato dalla Parker, le attrici non avrebbero ancora ricevuto i copioni ma ha anticipato che "ci saranno nuove esperienze di vita, visioni del mondo politico e visioni del mondo sociale diversificate. E come sono cambiate le relazioni una volta che le amiche non ci sono più? Sono molto fiduciosa che gli sceneggiatori analizzeranno la situazione al meglio".

 

Il revival sarà composto da 10 episodi di mezz'ora ciascuno e la produzione prenderà il via alla fine della primavera. L'assenza di Samantha ha fatto discutere e arrabbiare i fan. Tra la Cattrall e la Parker d'altro canto non correva buon sangue da tempo: in un'intervista del 2017 al giornalista britannico Piers Morgan, l'attrice aveva confermato di aver chiuso con la parte e implorato il team creativo di trasferire il ruolo a un'attrice di colore. Basato sui libri della sex columnist Candace Bushnell, "Sex and the City" debuttò nel 1998 su Hbo e fu un grande successo lanciando i quattro personaggi delle trentenni newyorchesi che navigavano tra carriere, amicizie e la perenne ricerca dell'amore della vita.

 

"Sex and the City", 25 chicche della serie

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali