FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Iconize si scusa per la finta aggressione omofoba: "Un gesto bruttissimo"

Marco Ferrero a "Live - Non è la dʼUrso": "Mi sono fatto del male da solo, dietro quel gesto il dolore per il mio ex"

 

Una finta aggressione che ha fatto il giro del web: tutti ne hanno parlato. Iconize, influencer ed ex fidanzato di Tommaso Zorzi, è stato ospite a "Live - Non è la d'Urso" per confessare e chiedere scusa. 

 

Marco Ferrero, questo il suo vero nome, ha raccontato la sua versione dei fatti: "Chiedo scusa a tutti - ha esordito - soprattutto a chi è vittima di violenza omofoba". Dietro la finta aggressione, ci sarebbe una travagliata storia d'amore: "In quel periodo il mio ragazzo di allora aveva problemi ad accettare la propria omosessualità, mi picchiava anche - racconta - quella sera avevo bevuto, ho cercato di attirare l'attenzione in quel modo facendomi del male da solo, poi ho cambiato la verità con un gesto bruttissimo. Ora ricevo minacce di morte dalla comunità LGBT".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali