FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Giorgia Soleri si sfoga sui social: "Non sono solo la fidanzata di Damiano dei Maneskin..."

La giovane attivista e scrittrice è stata ospite di un programma in cui ha parlato delle sue battaglie e ha presentato il suo libro di poesie

Giorgia Soleri: "Non sono solo la fidanzata di..."

Definita nel sottopancia del video con la dicitura "la fidanzata di Damiano dei Maneskin", Giorgia Soleri si sfoga sui social, appoggiata dai tanti messaggi di protesta dei suoi follower.

La giovane attivista, modella e influencer è stata ospite di un programma televisivo in cui ha parlato delle sue battaglie nel nome del women empowerment e per una proposta di legge sulla vulvodinia, patologia di cui soffre, ma anche del suo libro di poesie appena uscito, "La signorina Nessuno". Durante tutta l'intervista però, come hanno sottolineato molti fan della Soleri, l'attenzione è sembrata essere più rivolta al suo ruolo di compagna del frontman dei Maneskin, di cui più volte è stata mostrata l'immagine, che ai temi trattati dall'intervistata stessa.

 



 


E così dopo la diretta Giorgia ha cominciato a postare sulle sue storie Instagram i messaggi indignati dei suoi follower, commentando ironicamente lei stessa: "Ma non sono senza nome! Mi chiamo la fidanzata di nome e di Damiano dei Måneskin di cognome! Come fate a non saperlo!?!".


 



Il “trattamento” riservato all'influencer non è piaciuto a nessuno: "Mi ha disturbato tanto la foto gigante di Damiano al centro dello studio proiettata durante l’intervista. Ho provato disagio e forte irritazione", ha scritto qualcuno e ancora "Ho pensato leggendo la didascalia durante il servizio ma con tutto l’amore per Damiano ma sta meraviglia avrà un nome?".


 


Damiano in piazza con Giorgia Soleri per lottare contro la vulvodinia


Poi, rispondendo ad un utente che scriveva di aver creduto che a soffrire di vulvodinia fosse Damiano la Soleri conclude scrivendo: "Oggi buttiamola in caciara e la chiudiamo così, perché sono troppo stanca fisicamente e mentalmente. A Roma è una bellissima giornata, è arrivata l’estate e il sole splende, io sono tornata a casa da poco (tra lavoro e commissioni) e sto leggendo un libro sdraiata sul divano con l’arietta fresca che entra dalla porta finestra aperta. E va bene così. Ma presto riaffrontiamo l’argomento, che di cose da dire ne ho fin troppe".


Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali