FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Gaffe di Mara Venier su Irene Grandi con Bugo 

La conduttrice si è dimenticata della partecipazione della cantante al Festival di Sanremo

sanremo 2020 finale

"Mi sono piaciute tante canzoni, ma la prima che mi ha colpito è quella di Irene Grandi". Bugo risponde così alla domanda di Mara Venier sui suoi brani preferiti della 70esima edizione del Festival di Sanremo. Ma la conduttrice ha fatto una gaffe che non è passata inosservata e che è diventata virale. "Irene Grandi? Ma non c'era!", ha replicato infatti la "zia d'Italia" e poi guardando il pubblico e gli autori ha concluso tra le risate: "Ah, no... ho sbagliato. Ho la febbre!".

LEGGI ANCHE >

Morgan telefona in diretta alla madre che piange in tv

 

Irene Grandi ha infatti partecipato a Sanremo con il brano "Finalmente io", scritto da Vasco Rossi. 

 

Tornando alla Venier, a "Domenica In" ha ospitato anche Elettra Lamborghini e Mara le ha assicurato di cantare meglio di MYSS KETA che ha duettato con lei in "Non succederà più". "Se tu cerchi una compagna di una certa età per fare un duetto – ha detto Mara - mi propongo perché canto meglio della tua compagna, con tutta la simpatia... sarà stata l’emozione".

 

E KETA subito dopo ha lanciato la sfida su Twitter: "Prova sul campo Mara Venier". Sfida accettata.

 

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali