FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Evangeline Lilly rifiuta la quarantena: "Il coronavirus è una influenza respiratoria"

Eʼ polemica sui social dopo la presa di posizione dellʼattrice di "Lost"

Proprio mentre si scopre che Daniel Dae Kim è risultato positivo al test del coronavirus, la collega di "Lost" Evangeline Lilly se ne infischia e rifiuta la quarantena. L'attrice ha pubblicato infatti su Instagram un post provocatorio in cui accanto alla foto di una tazza da thé ha sottolineato: "Ho accompagnato i miei figli al campo di ginnastica. Si sono lavati le mani prima di entrare. Stanno giocando e ridendo. #TuttoComeAlSolito". I follower però le si sono rivoltati contro.     

 

LEGGI ANCHE >

Positivo al coronavirus anche l'attore di "Lost" Daniel Dae Kim

 

Non solo. L'attrice 40enne che in "Lost" vestiva i panni di Kate Austen in un commento ha equiparato il coronavirus a una "influenza respiratoria" e ha sostenuto che il governo degli Stati Uniti sta reagendo in "modo esagerato in risposta alla crisi globale": "Dobbiamo essere vigili e tenere d'occhio i nostri leader, assicurandoci che non abusino di questo momento per rubare più libertà e prendere più potere".  

 

Per Evangeline si tratterebbe quindi di una strategia: "Quando si deve votare se ne inventano sempre una".

 

I commenti della star hanno provocato una bufera sui social. I follower si sono ribellati dandole dell'irresponsabile. In molti hanno raccontato la loro personale battaglia, l'autoisolamento per salvaguardare la vita di altre persone, tra cui molti malati di tumore.

   

TI POTREBBE INTERESSARE:

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali