FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Coronavirus, Gerry Scotti: "Volevo essere io a dirvelo, ho contratto il Covid-19"

Il conduttore televisivo lo ha annunciato sui social

"Volevo essere io a dirvelo: ho contratto il Covid-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l'affetto e l'interessamento" con questo post sul suo profilo Instagram e una foto che lo ritrae sorridente davanti a un microfono il conduttore televisivo Gerry Scotti ha annunciato la sua positività. 

Gerry Scotti: "Ho contratto il Covid-19"

 

Immediate le reazioni dei suoi 670mila follower su Instagram, che hanno risposto con oltre 33mila like.
La notizia era già  trapelata nella mattinata rilanciata da Dagospia che scriveva: "Un famosissimo conduttore Mediaset positivo al coronavirus". Ma ad uscire allo scoperto è stato il diretto interessato, Gerry Scotti, che ha confermato la sua positività su Instagram con un breve messaggio. Per ora non c'è stato bisogno di ricovero in ospedale.

Il nome del conduttore, 64 anni, si aggiunge alla lunga lista dei vip contagiati dal Coronavirus, ultimi tra i quali Nina Zilli,  Nunzia De Girolamo e Mara Maionchi. 
In attesa di ulteriori sviluppi, le registrazioni delle sue trasmissioni, tra cui il gameshow "Caduta Libera",  sono state interrotte.

 

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

 

 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali