FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

“C’è posta per te”, Maria De Filippi contro la mamma omofoba: “Tua figlia si è innamorata”

La conduttrice cerca di riappacificare una figlia che è stata allontanata dalla famiglia perché lesbica

 

Miriam è una giovane ragazza innamorata di una donna che chiede aiuto a “C’è posta per te” per riavvicinarsi alla madre Marcella. Quest’ultima, una volta saputa la sessualità di sua figlia, l’ha allontanata da quasi tre anni dicendole che si vergognava di lei e che non era normale. Miriam, però, non si è arresa e ha cercato più volte di riavvicinarsi a quella madre a cui tanto è affezionata e che l’ha cresciuta da sola. Così chiede aiuto a “C’è posta per te” e cercare così di farle capire che non si decide chi amare. Marcella, però, è risoluta e più volte ribadisce come: “Non cambierà mai idea. Mia figlia non è nata così, io non l’accetto” o come “l’uomo debba andare con la donna”. Maria De Filippi non reagisce molto bene a queste parole: “Tua figlia è andata dietro a quello che sentiva, si è innamorata”. La conduttrice cerca in tutti i modi di convincere la madre ad accettare sua figlia e la compagna, senza però riuscirci.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali