FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Addio a Bobby Diamond: era il piccolo Joey in "Furia"

Bimbo prodigio, smise di fare lʼattore nel 1969 per dedicarsi alla carriera di avvocato

Addio a Bobby Diamond: era il piccolo Joey in "Furia"

Addio a Bobby Diamond. Più di una generazione di telespettatori è cresciuta con lui seguendo in tv le avventure di "Furia - Cavallo del West", in cui Diamond interpretava il piccolo Joey, ragazzino orfano che riusciva a domare lo stallone dal manto nero. L'attore è morto in California a 75 anni per un tumore.

La scomparsa risale in realtà al 15 maggio ma l'annuncio è stato dato soltanto ora dall'amica e scrittrice Laurie Jacobson. Diamond è stato un classico bambino prodigio della Hollywood in bianco e nero. Dopo aver esordito a soli 9 anni ne "Il più grande spettacolo del mondo" e avere interpretato altri sei film arrivò al ruolo di Joey Clark Newton in "Furia". La serie andò in onda sulla Nbc dal 1955 al 11960, mentre dai divenne un classico della tv dei ragazzi negli anni 70, anche grazie alla celebre sigla cantata da Mal.

Dopo "Furia", Diamond recitò anche in altre serie come "Buddy", "Lassie" e "Ai confini della realtà". La sua carriera di attore si chiuse nel 1969. Dopodiché conseguì la laurea in legge e in qualità di avvocato ebbe come clienti anche alcuni attori, come Paul Petersen e Kelsey Grammer.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali