FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Vasco Rossi conquista Cagliari, traffico in tilt e nave griffata

Il rocker incendia lʼisola e accoglie 70mila fan da tutta Italia

Vasco Rossi conquista Cagliari, traffico in tilt e nave griffata

Dopo i sei concerti da record a San Siro, Vasco Rossi ha portato il il "Vasco Nonstoptour 2019" in Sardegna, riempiendo fino all'ultimo posto la Fiera di Cagliari. Due ore e mezza di rock puro, una trentina di successi in scaletta per accontentare tutti e un mega palco hanno accolto i fan arrivati da tutta Italia (70mila previsti in tutto per le due serate). Circa 200 di loro sono sbarcati nel porto con la nave "griffata" del Komandante, partita da Genova.

Per il doppio concerto Cagliari è stata blindata con le dovute misure anti-terrorismo e tutte le strade limitrofe alla Fiera chiuse per due giorni.

Un legame particolare quello del rocker di Zocca con la Sardegna. Proprio qui, quasi 40 anni fa, trovò l'ispirazione per la sua "Vita spericolata". "Oggi ho incontrato il figlio di Attilio Manca, il promoter che organizzò il mio primo concerto in Sardegna nel 1982, nel campo di Assemini (a 20 km da Cagliari). Proprio lì mi venne l'idea di scrivere 'Voglio una vita spericolata', ispirato da questa meravigliosa terra cruda e selvaggia, orgogliosa e fiera, di sassi, di sole e di vento", aveva scritto nei giorni scorsi su Instagram. Vasco ha poi ricordato l'aneddoto legato alla nascita della sua canzone più famosa, "concepita" dentro un'auto mentre fuori pioveva.

La nave di Vasco arriva in Sardegna

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali