FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Le Vibrazioni: "Il nostro ʼAmore Zenʼ per quelli che vogliono apparire per forza"

La band presenta a Tgcom24 il nuovo singolo estivo feat Jake La Furia

Le Vibrazioni: "Il nostro 'Amore Zen' per quelli che vogliono apparire per forza"

"Un pezzo allegro e spensierato". "Amore Zen", il nuovo singolo de Le Vibrazioni esce il 25 maggio. Il brano scritto da Francesco Sarcina, Davide Simonetta, Andrea Bonomo e Luca Chiaravalli mescola rock e rap, ed è infatti impreziosito dalla presenza di Jake La Furia. Una canzone sarcastica, che ironizza sui parvenu: "Siamo tutti animali che vogliono apparire a tutti i costi". A Tgcom24 la band si racconta tra reunion, nuovi e tour estivo.

Perché questa scelta di lanciare un nuovo singolo a pochi mesi dall'album?
Ci siamo resi conto che nell'album non c'era un pezzo estivo. Il disco lo abbiamo creato in inverno e purtroppo e per fortuna siamo sempre condizionati dalle situazioni che viviamo. Ci mancava un pezzo allegro e spensierato essendo l'album molto profondo. Ma siamo in una epoca in cui poco importa, anzi, è anche più bello lanciare qualcosa che si distacca dall'album.

 

Perché Amor Zen?
Intanto significa essere qui, adesso. E' collocato nel presente. Ciò che è andato ormai è passato, è un ricordo. Si può essere legati a ciò che è stato e lo si può vivere pensando a ciò che deve ancora accadere. La canzone prende in giro chi vuole apparire per forza, che poi fondamentalmente non serve a niente. Si perde solo un sacco di tempo. 

 

Con Jake come nasce la collaborazione?
Lo consociamo da tempo, abbiamo degli amori in comune: i tatuaggi e le moto, spesso infatti siamo nella sua officina. Questa canzone non aveva questa parte inizialmente, il produttore ci ha proposto di aggiungere un pezzo rap e ci siamo accorti che suonava benissimo. Così abbiamo pensato a un amico come Jake, che ha azzeccato proprio in pieno la canzone.

 

Come è stato tornare in tour insieme?
Non ci siamo mai fermati. Ogni volta che partiamo non ci fermiamo, il posto dove stiamo meglio è il palco. Siamo nati facendo concerti. Questa estate ci saranno parecchi festival, in cui ci confronteremo con altri altri artisti e vi faremo anche ballare.

 

Avete ritrovato il vostro pubblico? Ci sono nuovi amici?
Il nostro pubblico c'è e c'è sempre stato. Anche se dopo la pausa si è un po' perso. Ci ha stupito però la presenza di giovani. E' bello vedere cantare dei ventenni. Sono figli dei nostri fan. I giovani sono tutt'altro che stupidi, sono molto attenti, curiosi... 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali

OGGI SU PEOPLE